Home » Non solo master » I NOSTRI RAGAZZI ... » ULTIME NOTIZIE DALLA VUELTA

ULTIME NOTIZIE DALLA VUELTA

ULTIME NOTIZIE DALLA VUELTA - MASTERCROSSMTB

La Vuelta di Spagna arriva in Francia, doveroso omaggio al Tour numero 100, e ad imporsi è proprio un padrone di casa. Vince la quindicesima Alexandre Geniez (FDJ): una fuga, prima a ranghi abbastanza sostenuti, solitaria sul più bello in quella che, almeno sulla carta, doveva essere la frazione più dura, con quattro GPM di prima categoria, tra i quali nel finale Balés e Peyresourde. Ovviamente non è che i corridori abbiamo fatto una passeggiata di salute, ma per la classifica nobile, praticamente invariata, ha senz'altro inciso di più il gelo della frazione verso Andorra. Circa Geniez, vale un po' il discorso fatto per Daniele Ratto: primo successo da professionista in una frazione da cerchietto rosso, meglio di così.
Anche il copione somiglia a quello delle tappe dure della Vuelta. Non c'è una squadra cannibale, ciascuno cura il proprio orticello e ci sono vere e proprie corse parallele, con fughe foltissime che vanno avanti e dalle quali esce il vincitore. Ben 28 gli attaccanti tollerati dai big: tra questi, oltre a Geniez, anche Michele Scarponi, giunto secondo anche se ampiamente staccato. Bella prova comunque del marchigiano, al quale non fa certo difetto il carattere dopo i momenti difficili della giornata precedente.
Bene Nibali nella difesa della maglia rossa. Il siciliano, scortato dai compagni di squadra, controlla per tre GPM. Poi nell'ultimo prende in mano personalmente la situazione. Uno scatto più che altro dimostrativo, poi personalmente va a riprendere tutti quelli possono insidiarlo, modellando il plotoncino fino a ridurlo composto dai primi 5 in classifica. Altro indizio interessante pro maglia rossa: Nibali, non informato che dietro Scarponi era arrivato anche Roche, fa la volata per un abbuono che non c'è, e la vince al cospetto di scattisti come Valverde e Rodriguez. Con i più bravi anche Pozzovivo, dopo la piccola crisi della tappa precedente. "E' stata una bella giornata - commenta Alexandre Geniez -, In fuga eravamo un bel gruppo, siamo rimasti in sei nella seconda salita ed abbiamo collaborato il più possibile. Sull'ultima ascesa, invece, ognuno ha preso la sua andatura ed io sono riuscito ad avvantaggiarmi. Avevo un bel vantaggio e anche se il gruppo ha aumentato sono riuscito ad arrivare da solo, arrivare Francia mi ha aiutato, è stata una motivazione in più ".
ORDINE D'ARRIVO
1. Alexandre Geniez (Fra, Fdj) in 6h20'12" 2. Michele Scarponi (Ita, Lampre) a 3'03" 3. Nicolas Roche (Irl, Saxo) a 3'07" 4. Vincenzo Nibali (Ita) a 3'20" 5. Alejandro Valverde (Esp) s.t. 6. Christopher Horner (Usa) s.t. 7. Joaquin Rodriguez (Esp) s.t. 8. Domenico Pozzovivo (Ita) s.t. 9. Josè Herrada (Esp) a 3'23" 10. David Arroyo (Esp) s.t. ... 12. Samuel Sanchez (Esp) a 3'56"
CLASSIFICA GENERALE DOPO 15^ TAPPA
1. Vincenzo Nibali (Ita, Astana) in 60h20'21" 2. Christopher Horner (Usa, RadioShack) a 0'50" 3. Alejandro Valverde (Esp, Movistar) a 1'42" 4. Joaquin Rodriguez (Esp) a 2'57" 5. Domenico Pozzovivo (Ita) a 3'43" 6. Nicolas Roche (Irl) a 3'49" 7. Thibaut Pinot (Fra) a 4'59" 8. Leopold Konig (Cze) a 6'18" 9. Samuel Sanchez (Esp) a 7'46" 10. Tanel Kangert (Est) a 9'11" ... 11. Daniel Moreno (Esp) a 9'21" 13. Michele Scarponi (Ita) a 12'03"