Home » Non solo master » I NOSTRI RAGAZZI ... » THE PRESIDENT ... RIENTRA ALLA BASE

THE PRESIDENT ... RIENTRA ALLA BASE

Olympia Region Seefeld – step2

Olympia Region Seefeld (Austria) Mercoledì 08 Agosto 2012

Mi alzo la mattina presto, all’oscuro delle condizioni atmosferiche, decido di portare la famiglia a fare un tour. In montagna più che consultare il meteo è preferibile confidarsi con la natura, affacciarsi e ascoltarla. La considero una più che ottimale “previsione”.

La giornata è a dir poco fantastica, sole e una leggera brezza che conferma la diminuzione delle temperature previste in questi questi giorni. Alle ore 8.00 è di 12 gradi.

Confermo il programma e porto Annalisa, Gabriele e Filippo alla Tilfus Alm nella Gaistal, a ridosso della casa da caccia di Ludwig Ganghofer, noto scrittore ed anche cacciatore austriaco dei primi anni del 900, amante dei soggiorni in valle, dove traeva particolare ispirazione per i suoi testi.

Mi preoccupo per Filippo, il suo mezzo ha solo 7 velocità e dovrà superare 800 metri di salita al 15% di pendenza. Denominata dai bambini, la “Sputasangue” affrontata in passato solo dal loro amico Alessandro, il più grande del gruppo.

La “Sputasangue” viene affrontata con rispetto da Gabriele, mentre lo spavaldo Filippo si dovrà presto ricredere sulla facilità, arriva alle lacrime prima di scollinare. Adesso ha capito cos’è la sofferenza fisica! Recupera le energie con un sorso di sali e un pezzo di cioccolato. Grande!

La Gaistal è magnifica illuminata dal sole, i bambini sono più che gasati, affrontano i saliscendi che portano al rifugio allegramente e con grinta. Bravi ragazzi!

Giunti alla Tilfus io e Filippo decidiamo di fermarci, Gabriele “trascinato” da Annalisa, prosegue il percorso, l’obiettivo è di raggiungere il laghetto alpino Eglesee. Raggiungono la meta dopo 16 km tra salite lunghe e brevi rampe. Anche se la fatica si fà sentire, Gabriele è esaltato e migliora le proprie capacità di guida. Stanco ma soddisfatto rientra con la mamma alla malga, dove si uniscono al gruppo a riposare e mangiare. Il sole ci rigenera, e ci prepara a tornare a casa. Si torna in discesa, l’unico strappo da 200 metri viene barattato da un pomeriggio in piscina salvo lamentele!!