Home » Non solo master » LIVIO FORNASIERO » TEAM ARMISTIZIO PARTE ALLA GRANDE

TEAM ARMISTIZIO PARTE ALLA GRANDE

TEAM ARMISTIZIO PARTE ALLA GRANDE - MASTERCROSSMTB

Team Armistizio Zerolite apre ufficialmente la stagione  

Padova. Il Team Armistizio Zerolite ha aperto ufficialmente la stagione sociale con la GF Città di Padova, dove Flavia Masiero si è classificata al 2.posto tra le W2 nel percorso medio e Alessandra Casarin, 3^ nelle W2 nel percorso lungo. Corridori in maglia “Armistizio” che hanno tagliato il traguardo in Prato della Valle sono stati 27, non da poco essendoci squadroni molto folti, ma sfoltiti al traguardo. Gruppo padovano che vede ben 115 tesserati al via in questa stagione e tra gli atleti, un 10% composto da quote rosa. Affiliato all'Acsi sezione ciclismo, è intenzionato a partecipare a numerose Granfondo. Come prima uscita ufficiale di gruppo, con Giro di esordio che si è svolto lungo un percorso di 100 chilometri lungo le strade dei colli Euganei, affrontando le strade di allenamento di tutti i giorni con arrivo e rinfresco presso l’antica Trattoria Zaccaria. Il Team Armistizio Zerolite può considerarsi il sodalizio ciclistico più folto della città di Padova. Nella domenica di realizzazione della Granfondo Città di Padova, da Prato della Valle, hanno preso il via una trentina di ciclisti in maglia “Armistizio”, che si sono anche ben comportati, sia come squadra che personale.  A sostenere l'attività del gruppo ciclistico padovano c'è un pool di aziende: Infiniteplay; Onautomation, Hardservice, Vigyla, Trattoria da Berno, Zerolite, Carrozzeria Adriatica, Impresa Edile Zanardi, Solunet, Ghirardo Autoin, che sostengono così la grossa mole di partecipazioni. 

     Livio Fornasiero

CINQUINA DI VITTORIE PADOVANE A MURELLE

CINQUINA DI VITTORIE PADOVANE A MURELLE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER LE CLASSIFICHE DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

I CICLISTI EX ZIP PADOVA RICORDANO IL PASSATO

I CICLISTI EX ZIP PADOVA RICORDANO IL PASSATO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO