Home » Gare » MASTER SPORT & SPORTS 2014 » PETTENASCO 09/03/2014

PETTENASCO 09/03/2014

INIZIO COL BOTTO A PETTENASCO

INIZIO COL BOTTO A PETTENASCO - MASTERCROSSMTB

BEDOGNI LEADER AL GIRO LAGO D'ORTA

 

Un’organizzazione perfetta, condizioni meteorologiche del tutto favorevoli e una serie di risultati che fanno onore al movimento Acsi Ciclismo. Gianni Negro, presidente Provinciale del VCO non nega la propria soddisfazione di fronte alla massiccia partecipazione e al gemellaggio con il gruppo del  fuoristrada,  già artefice delle fortune del ciclocross targato Palzola,  che  ancora una volta ha radunato ai nastri di partenza un esercito  di  amatori, 190 per l’esattezza,  che sanciscono un successo annunciato e va oltre ogni più rosea previsione.

 Questa gara, la prima del fortunato master Sport & Sports, apriva anche il circuito del Lago d’Orta nato solo lo scorso anno e archiviato come  “favola”, è stato l’inizio di un’altra meraviglia con tanto di maglia di leader finite sulle possenti spalle di un uomo simbolo come Luca Finotti e su quelle verdissime del debuttante Fabietto Bedogni. Quando dal piccolissimo centro di Pratolungo , un incanto poggiato sulle alture di Pettenasco, parte la gara con in pool gli Junior , s’intuisce che sarà una guerra, troppi i pretendenti al trono e oltre alle gambe c’è da attivare la testa, esercizio che il gigante buono Andrea Tombolato ha saputo fare molto bene per aver ragione di un ragazzo tosto come Roberto Busatta  e del golden boy  Alessandro Bellotto. Bellissima e incerta anche la gara dei Senior con Marco Colombo che già dalle prime pedalate dimostra uno stato di forma eccellente ereditato dal ciclocross e sembrava potercela fare ma alla fine l’incredibile Luca Finotti , rischiando l’osso del collo in discesa , lo raggiunge  e chiude la gara con un attacco velenoso nel finale che gli consente di vincere per un amen.

Terzo l’ex leader maximo Alex Maiuolo e quarto il tatuatissimo Donato Gioiosa. Tra i veterani  il ritrovato Graziano Bonalda è stato ancora una volta capace di issarsi lassù dove osano le aquile e decide che  è ora di fare sul serio rifilando oltre due minuti al fortissimo Stefano Zanotti e a Loris Saporiti , tanto per citare quelli del podio ma se scorriamo la classifica, vengono i brividi a leggere anche il nome di Carmelo Cerruto, Domenico Agostinone e Tore Giampà , tutti in fila come alle poste. Un nome nuovo scuote la categoria dei Gentleman. Si tratta del federale Michele Albertolli, un nome che è bene segnare in rosso sul taccuino se non si vogliono vivere spiacevoli sorprese come quelle di oggi che si materializzano in un handicap di oltre tre minuti , un gap difficile da digerire se ti chiami Attilio  Bedogni, Roberto Pasin o Gianluigi Leo, tanto per citare gli immediati inseguitori.

Nei giovanissimi Primavera , Simone Ballini, dopo aver coronato una stagione perfetta nel ciclocross con tanto di maglia tricolore, inizia nel migliore dei modi anche la stagione della mtb battendo Gabriele Miazza e Jacopo Barbotti, imitato nei primavera più … verdi da Fabrizio Ricci che si libera agevolmente di Roby Sartore e Leonardo Cerutti. Ottimo  il debuttante Fabio Bedogni che ha saputo cogliere il momento magico con grande determinazione , un trionfo che ancora una volta conferma il valore della sua giovane società, la mtb Skorpioni, che domina nella classifica per società. Un super “A” che  stravince come Lucio Pirozzini , è lo specchio fedele di un amatore che con grande tenacia e sofferenza s’è ritagliato il suo posto al sole e ora lo difende con i denti, lo sanno bene sia Aldo Allegranza  che Giuliano Garlaschè, felici di salire con lui sul podio, più o meno lo stesso discorso per il super “B” Matteo Petrucci  che alla vittoria di oggi su Franco Bertona e Fausto Bellotti dà una  semplice spiegazione : “il lavoro alla lunga paga e io ho lavorato moltissimo - ci confida convinto – e ora mi godo il magic moment”.  L’emisfero rosa nel nostro master  è un luogo incantato dove gli opposti coincidono. Prendiamo la vincitrice delle donne “A” Serena Mensa, diversissima dalle battute Elisa Chinaglia, Alessia Della Valle e Marika Paoletti eppure così uguali nel divertimento, nel sorriso, nell’amicizia fra loro e gli altri, stessa identica cosa fra le donne “B”, oggi  vince Sabrina Bellatti sull’ottima Kathrin Ortel  e l’inglesia volante Janine Jackson ma  a fine gara anche le altre arrivate dietro come Monica Grendene , Roberta Nicolini e Silvia Calcagnile fanno gruppo divertendosi  e  vederle ridere e scherzare fra loro sembra proprio che sono loro l’ombelico del mondo, pardon , del master. Belle le parole di patron Massimo  Knutti al momento dei ringraziamenti che coinvolgono il circolo di Pralolungo, l’amministrazione comunale  e i volontari della A.I.B. ma ciò che ci resta negli occhi e nel cuore è la marea di partecipanti a questa gara, la bellezza de percorso e l’allegria  coinvolgente che da queste parti  e nel nostro ambiente Acsi ha un sapore dolcissimo.

Carmine Catizzone

VITTORIE D'AUTORE AL TROFEO D'AUTUNNO

VITTORIE D'AUTORE AL TROFEO D'AUTUNNO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

ALPI CHALLENGE IN FESTA AL GLOBO

ALPI CHALLENGE IN FESTA AL GLOBO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

FINALE TORNEO DELLE PROVINCE 2017

FINALE TORNEO DELLE PROVINCE 2017 - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

TROFEO DEL PIOVESE DI STRA 15/10/2017

TROFEO DEL PIOVESE DI STRA 15/10/2017 - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

E' VENUTO A MANCARE GIANFRANCO BIASUTTI

E' VENUTO A MANCARE GIANFRANCO BIASUTTI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

MEMORIAL VILMA E LUIGI DONDI A MASSERANO

MEMORIAL VILMA  E LUIGI DONDI A MASSERANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

SCARPETTA TIMBRA LA VITTORIA AD ARZIGNANO

SCARPETTA TIMBRA LA VITTORIA AD ARZIGNANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI A. SCARPETTA