Home » Non solo master » L'ANGOLO DEL POETA » OMAGGIO DI NONNO BERTO A MARCO PANTANI

OMAGGIO DI NONNO BERTO A MARCO PANTANI

A Pantani


El Pirata

 

In sù i strad el tò nòmm

scritt con tanta passion.

El và via ‘dess pian pian

sott a i roeud

di macchin, che passa.

 

El tò regòrd el svaniss,

in la nebbia de la memoria.

In di bar,in de la television

e nei giornaj parlen pù de tì.

 

Contra  tutta la sfortuna

e per la poca fortuna:

Vola ! Vola !  Pirata !

In la mia fantasia

de bagaj giamò cressuu.

 

Te seet entraa  in la leggenda.

L’ invidia, la brutta bestia,

la t’ ha faa mal al coeur.

La t’ ha sbattuu giò nel moment,

pussee alt, pussee bell!

 

Come tucc i campion

pussee grand,

Quand la strada

la se fà pussee dura.

Quand la strada

la fa ai alter, inscì tanta paura!

 

 

 

Vola. Vola. Emm vosaa!

semm con tì!

Contra tucc in su i mont,

contra  tucc, giò da i mont.

Semm con tì in sù l’ erta,

semm con tì sù la vetta!

 

Al traguard con la glòria,

contra sol la scarogna!

Vola! Vola! Pirata Vola!

Ona mattina d’inverna

Te see vola via.

 

Vola in dei salit

del ciel seren.

L’ultim traguard,

del destin infamm.

Vola. Vola Pirata vola!

 

Te saret semper chì

in del nòster coeur

e in la nòstra memoria!

Come on cavalier antich

Su el sò cavall d’acciajo.

 

Vola! Vola! PIRATA Vola!

Nel spazi infinii…

In doe i campion,

viven per sempre!

          

             Nonno Berto                 

 

  

OMAGGIO DI NONNO BERTO A MARCO  PANTANI - MASTERCROSSMTB