Home » Non solo master » LIVIO FORNASIERO » MONICA SQUARCINA DOMINA IL 7 GUADI

MONICA SQUARCINA DOMINA IL 7 GUADI

MONICA SQUARCINA DOMINA IL 7 GUADI - MASTERCROSSMTB

Coppa Colli Euganei di Mtb cross country a Valsanzibio

con grande protagonista Manuel Piva, vincitore assoluto

 

Galzignano Terme (Pd).

 

Numerosi bikers, ben 289, hanno inondato il territorio euganeo, favoriti anche dalla tiepida mattinata, bikers appassionati del ciclismo fuori strada delle ruote grasse, intervenuti a Valsanzibio di Galzignano Terme, per la 3^prova di Coppa Colli Euganei di Mtb cross country, gara valida per il Gp 7 Guadi-Memorial Moreno Forcato ed imperniata come ultima prova del Giro del Veneto Mtb. Circuito di gara misto collinare, che lo staff del Team 7 Guadi diretto da Roberto Palma, con la collaborazione del Team Aerelli Bike hanno disegnato, in uno spettacolare contesto alle pendici dei Colli Euganei. Manifestazione ciclistica sotto l’egida dell’Udace padovana con apertura ai tesserati agli enti. Tra i padovani che sono stati protagonisti nel Giro del Veneto, che hanno indossato la fiammante maglia e che sono saliti sullo scalino più alto del podio, un quartetto composto da: Giorgia Battaglia (Benato Bike) e Christian Giusti (Mobiltre Arredamenti) Cat. Primavera; Elisabetta Perazzolo (Mobiltre Arredamenti) Cat. Donne A e Giampietro Garofolin (Club Colli Euganei) Cat. SuperA; gli altri vincitori sono stati: Matteo Zanon (2Torri) Cat Primavera M2; Nicolò Galetto (2Torri) Cat. Debuttanti; Annamaria Chiarello (Restena Bike) Cat. Donne B; Daniele Gava (La Roccia Team) Cat. Cadetti; Simone Pianalto (Mtb Locara) Cat. Junior; Francesco Raccanello (2Torri) Cat. Senior; Mirko Saugo (Hot Wheels Team) Cat. Veterani; Adriano Mosca (Ciclo Estense Mesola) Cat. Gentlemen; Graziano Mosca (2Torri) Cat. Super B. Vincitore assoluto della corsa sullo sterrato, lungo un circuito tecnico ed impegnativo è stato lo Junior padovano, Manuel Piva, che dopo un testa a testa durante i primi chilometri con il Cadetto, Gianluca Boaretto (Racing Bike), avversario ostico e coriaceo, che ha dovuto soccombere nel finale, causa di incidente meccanico, che lo ha tolto dalla corsa. Di un Manuel Piva che si è involato quando gli avversari stavano controllando ed accontentarsi di un piazzamento. Tra gli altri padovani che si sono messi in luce ed hanno vinto nelle rispettive categorie sono stati: Giorgia Battaglia (Benato Bike) Cat.Primavera F1; Christian Giusti (Mobiltre Arredamenti) Primavera M1; Valentina Donà e Monica Squarcina, nelle categorie femminili. Nella classifica per società, podio tutto padovano, con al primo posto il Racing Bike Team, al secondo lo Stones Bike ed al terzo l’Euganea Bike. Ricche le premiazioni a cui ha presenziato Riccardo Roman, sindaco di Galzignano Terme, oltre al presidente dell’Udace provinciale di Padova, Giuseppe Andreose, con il responsabile dell’Udace nazionale: Alessandro Moron ed il coordinatore regionale regionale veneto: Riccardo Dal Ben. Perfetta la giuria composta da: Mirella Tezzon, Giampaolo Ruzzarin e Renato Cibin.

Arrivo Cat. Primavera M2: 1) Matteo Zanon (2Torri); 2) Riccardo Tommasini (Sellaronda Pionca); 3) Mattia Bagnara (Euganea Bike); 4) Carlo Geremia (Sagitta Bike); 5) Giampaolo Bazzotto (Bike Team Zeus).

Donne A: 1) Valentina Donà (T.Bike); 2) Elisa Cappellari (Stones Bike); 3) Marta Masato (Euganea Bike); 4) Elisa Barina (Mtb Biga); 5) Elisabetta Perazzolo (Mobiltre Arredamenti).

Donne B: 1) Monica Squarcina (Team Estebike); 2) Luisa De Lorenzo Poz (Mtb Biga); 3) Miriam Agosti (Restena Bike); 4) Marina Allegro (111 Team); 5) Annamaria Chiarello (Restena Bike).

Debuttanti: 1) Nicolò Galetto (2Torri); 2) Giacomo Scalzotto (Euganea Bike);

3) Nicola Magagna (San Bortolo); 4) Mattia Righetto (Asd T.Bike); 5) Leonardo Vettorato (Bike Extreme)..

Cadetti: 1) Mattia Capece (Ktm Forti e Liberi); 2) Daniel Boschetto (Cicli Olympia); 3) Alessandro Rubin (Racing Bike); 4) Fabio Capuzzo (Stones Bike); 5) Federico Garbin (Biciverde).

Junior: 1) Manuel Piva (Stones Bike); 2) Alessandro Rizzi (Racing Bike); 3) Luigi Barizza (Scavezzon Squadra Corse); 4) Massimo Alcuniti (Il Ciclista); 5) Simone Pianalto Mtb Locara).

Senior: 1) Mauro Simion (Uc Fpt); 2) Nicola Ferro (Club Alessandra Sorriso);

3) Mosè Savegnago (Restena Bike); 4) Francesco Raccanello (2Torri); 5) Lodovico Stefano Bettini (Mtb Cicli Pozza).

Veterani: 1) Luca Zambardi (Lido degli Estensi); 2) Raffaele Lattero (111 Team);

3) Luca Frizzarin (Fizzik Team); 4) Massimiliano Beggin (Racing Bike); 5) Mirko Saugo (Hot Wheels Team.

Gentlemen: 1) Stefano Trevisan (Scavezzon Squadra Corse); 2) Roberto Ambrosi (Team Gasparini); 3) Giampietro Zanella (Team  Cycle Sport); Luca Selmin (Team Estebike); 5) Adriano Mosca (Ciclo Estense Mesola).

Super A: 1) Ruggero Maltauro (Cicli Mantovani); 2) Mariano Zoccante (Torre Vallortigara); 3) Maurizio Cherubin (Biciverde); 4) Giampietro Garofolin (Club Colli Euganei); 5) Paolo Chiodetto (Cicli Morbiato Racing).

Super B: 1) Graziano Mosca (2Torri); 2) Luigi Inglesi (San Bortolo); 3) Renzo Cristanello (Moron Arredamenti); 4) Lucindo Magagnin (Cicli De Franceschi); 5) Luigi Luni (Uno Team Cittadella).

                                                                                               Livio Fornasiero

 

 

    Coppa Colli Euganei di Mtb cross country a Valsanzibio

con grande protagonista Manuel Piva, vincitore assoluto

 

Galzignano Terme (Pd).

 

Numerosi bikers, ben 289, hanno inondato il territorio euganeo, favoriti anche dalla tiepida mattinata, bikers appassionati del ciclismo fuori strada delle ruote grasse, intervenuti a Valsanzibio di Galzignano Terme, per la 3^prova di Coppa Colli Euganei di Mtb cross country, gara valida per il Gp 7 Guadi-Memorial Moreno Forcato ed imperniata come ultima prova del Giro del Veneto Mtb. Circuito di gara misto collinare, che lo staff del Team 7 Guadi diretto da Roberto Palma, con la collaborazione del Team Aerelli Bike hanno disegnato, in uno spettacolare contesto alle pendici dei Colli Euganei. Manifestazione ciclistica sotto l’egida dell’Udace padovana con apertura ai tesserati agli enti. Tra i padovani che sono stati protagonisti nel Giro del Veneto, che hanno indossato la fiammante maglia e che sono saliti sullo scalino più alto del podio, un quartetto composto da: Giorgia Battaglia (Benato Bike) e Christian Giusti (Mobiltre Arredamenti) Cat. Primavera; Elisabetta Perazzolo (Mobiltre Arredamenti) Cat. Donne A e Giampietro Garofolin (Club Colli Euganei) Cat. SuperA; gli altri vincitori sono stati: Matteo Zanon (2Torri) Cat Primavera M2; Nicolò Galetto (2Torri) Cat. Debuttanti; Annamaria Chiarello (Restena Bike) Cat. Donne B; Daniele Gava (La Roccia Team) Cat. Cadetti; Simone Pianalto (Mtb Locara) Cat. Junior; Francesco Raccanello (2Torri) Cat. Senior; Mirko Saugo (Hot Wheels Team) Cat. Veterani; Adriano Mosca (Ciclo Estense Mesola) Cat. Gentlemen; Graziano Mosca (2Torri) Cat. Super B. Vincitore assoluto della corsa sullo sterrato, lungo un circuito tecnico ed impegnativo è stato lo Junior padovano, Manuel Piva, che dopo un testa a testa durante i primi chilometri con il Cadetto, Gianluca Boaretto (Racing Bike), avversario ostico e coriaceo, che ha dovuto soccombere nel finale, causa di incidente meccanico, che lo ha tolto dalla corsa. Di un Manuel Piva che si è involato quando gli avversari stavano controllando ed accontentarsi di un piazzamento. Tra gli altri padovani che si sono messi in luce ed hanno vinto nelle rispettive categorie sono stati: Giorgia Battaglia (Benato Bike) Cat.Primavera F1; Christian Giusti (Mobiltre Arredamenti) Primavera M1; Valentina Donà e Monica Squarcina, nelle categorie femminili. Nella classifica per società, podio tutto padovano, con al primo posto il Racing Bike Team, al secondo lo Stones Bike ed al terzo l’Euganea Bike. Ricche le premiazioni a cui ha presenziato Riccardo Roman, sindaco di Galzignano Terme, oltre al presidente dell’Udace provinciale di Padova, Giuseppe Andreose, con il responsabile dell’Udace nazionale: Alessandro Moron ed il coordinatore regionale regionale veneto: Riccardo Dal Ben. Perfetta la giuria composta da: Mirella Tezzon, Giampaolo Ruzzarin e Renato Cibin.

Arrivo Cat. Primavera M2: 1) Matteo Zanon (2Torri); 2) Riccardo Tommasini (Sellaronda Pionca); 3) Mattia Bagnara (Euganea Bike); 4) Carlo Geremia (Sagitta Bike); 5) Giampaolo Bazzotto (Bike Team Zeus).

Donne A: 1) Valentina Donà (T.Bike); 2) Elisa Cappellari (Stones Bike); 3) Marta Masato (Euganea Bike); 4) Elisa Barina (Mtb Biga); 5) Elisabetta Perazzolo (Mobiltre Arredamenti).

Donne B: 1) Monica Squarcina (Team Estebike); 2) Luisa De Lorenzo Poz (Mtb Biga); 3) Miriam Agosti (Restena Bike); 4) Marina Allegro (111 Team); 5) Annamaria Chiarello (Restena Bike).

Debuttanti: 1) Nicolò Galetto (2Torri); 2) Giacomo Scalzotto (Euganea Bike);

3) Nicola Magagna (San Bortolo); 4) Mattia Righetto (Asd T.Bike); 5) Leonardo Vettorato (Bike Extreme)..

Cadetti: 1) Mattia Capece (Ktm Forti e Liberi); 2) Daniel Boschetto (Cicli Olympia); 3) Alessandro Rubin (Racing Bike); 4) Fabio Capuzzo (Stones Bike); 5) Federico Garbin (Biciverde).

Junior: 1) Manuel Piva (Stones Bike); 2) Alessandro Rizzi (Racing Bike); 3) Luigi Barizza (Scavezzon Squadra Corse); 4) Massimo Alcuniti (Il Ciclista); 5) Simone Pianalto Mtb Locara).

Senior: 1) Mauro Simion (Uc Fpt); 2) Nicola Ferro (Club Alessandra Sorriso);

3) Mosè Savegnago (Restena Bike); 4) Francesco Raccanello (2Torri); 5) Lodovico Stefano Bettini (Mtb Cicli Pozza).

Veterani: 1) Luca Zambardi (Lido degli Estensi); 2) Raffaele Lattero (111 Team);

3) Luca Frizzarin (Fizzik Team); 4) Massimiliano Beggin (Racing Bike); 5) Mirko Saugo (Hot Wheels Team.

Gentlemen: 1) Stefano Trevisan (Scavezzon Squadra Corse); 2) Roberto Ambrosi (Team Gasparini); 3) Giampietro Zanella (Team  Cycle Sport); Luca Selmin (Team Estebike); 5) Adriano Mosca (Ciclo Estense Mesola).

Super A: 1) Ruggero Maltauro (Cicli Mantovani); 2) Mariano Zoccante (Torre Vallortigara); 3) Maurizio Cherubin (Biciverde); 4) Giampietro Garofolin (Club Colli Euganei); 5) Paolo Chiodetto (Cicli Morbiato Racing).

Super B: 1) Graziano Mosca (2Torri); 2) Luigi Inglesi (San Bortolo); 3) Renzo Cristanello (Moron Arredamenti); 4) Lucindo Magagnin (Cicli De Franceschi); 5) Luigi Luni (Uno Team Cittadella).

                                                                                               Livio Fornasiero

 

 

    

 

,

 

 

,

 

[an error occurred while processing this directive]