Home » GARE » MONCRIVELLO 6-01-2018

MONCRIVELLO 6-01-2018

PADRE, FIGLIO E …SPIRITO LOCATELLI

PADRE, FIGLIO E …SPIRITO LOCATELLI - MASTERCROSSMTB

PADRE, FIGLIO E …SPIRITO LOCATELLI

In un’atmosfera di cordiale amicizia e a chiusura delle feste natalizie, s’è svolta a Moncrivello la 18^ tappa del Criterium Palzola su uno spettacolare percorso che Gianni Riconda e Luciano Aimaro  hanno sapientemente disegnato tutt’attorno al laghetto Lanuccio di Moncrivello, avamposto dell’ Anfiteatro Morenico di cui, giustamente,  i suoi abitanti vanno tutti fieri. Sotto una leggera e fastidiosissima pioggerellina parte la prima gara, quella dei fisicati giovani e subito il Veterano 1 Sergio Viola mette in risalto, non solo l’abilità tecnica di guida e la padronanza del mezzo, ma anche e soprattutto una forza davvero disarmante  cui nulla possono fare il pur  bravo Stefano Colombo e l’enfant  du pais Daniele Pennisi.  Ottima come sempre la performance del  talentuoso debuttante  Bum Bum Ballini che ancora una vota ha saputo scekerare le sue doti di forza, equilibrio e tecnica e si esibisce in un numero di alta scuola gradito a tutti ma la sorpresa più bella arriva dal suo educatissimo genitore, il veterano 2 Giuseppe  “Balboa” Ballini che per una volta veste i panni del capitano e corre alla … Bum Bum lasciando solo le briciole ai suoi diretti rivali Fabrizio Borella e Luca Favero. Marco Locatelli, tesserino da veterano 2, è il classico eterno  “ragazzo” della via Gluck, generazione di  gente tranquilla che lavora e ama divertirsi, meglio se nelle gare di Gianni Riconda perché - ci dice convinto -  sono sempre ben disegnate, mai banali, con difficoltà ben distribuite e scenograficamente accattivanti, fatto sta che parte a fuoco e semina il panico, venti secondi il vantaggio al primo passaggio, quaranta al secondo e un minuto esatto al terzo, un Bulova che scoraggia sia Paolo D’Orazio che Giancarlo Pagani  che chiudono  il podio e si congratulano con il …Loca per il suo ciclismo mai  esasperato,  sempre coinvolgente e molto, molto  … Ridiculous. La prima cosa che ha detto il vincitore dei gentleman 2 Claudio Biella è stato un eloquente :”Grazie Massimo Valsesia”! Grazie perché non c’era e quindi ha potuto finalmente giocarsi la vittoria con i quotati Licio Gelli e Francesco Violi correndo all’attacco per mettere sotto chiave una vittoria di prestigio su uno dei più bei percorsi del Criterium Palzola. Il senior 1 Stefano Missiaggia le ha corso tutt’e diciotto le prove fin qui disputate del Palzola ed è sempre salito sul podio, per ben 8 volte su quello più alto. Il giorno prima ha vinto  a Santena nel Campionato Regionale e ora ne certifica la crescita davvero esaltante,  giustamente e comanda anche la generale del  Criterium Palzola. Rapidità ed esplosività sono state le caratteristiche dello junior Marco Torreano  e del senior 2  Riky Ornaghi che lasciano il segno a Moncrivello e s’infilano al collo la medaglia dei migliori. Crederci è il primo passo per raggiungere ogni obbiettivo e il super A Giulio La Scala incarna alla perfezione questo vecchio detto popolare, ottima stradista, non si sente  propriamente a suo agio sui percorsi fangosi e in una disciplina dove il ritmo è sempre interrotto ma, ci ha sempre creduto e finalmente la tanto agognata vittoria è arrivata, bella , bagnata e strameritata ai danni di un galantuomo come Paolo Mezzo Piero e il rapacissimo Fausto Buschini  mentre fra i cugini super B il vincitore Lucio Pirozzini  andrebbe denunciato per … abuso di potere e i primi ad accusarlo dovrebbero essere Vigilio Berti e Matteo Petrucci che ancora una volta devono subire il suo straripante stato di grazia e infinita collezione di vittorie. Le pedalate rosa sono state magistralmente incarnate  dalla giovanissima Laura Vecchio che corso col cuore andando all’attacco fin dal primo giro per vedersi acciuffata a metà gara dalla potente Ilaria Rocca e qui ha speso bene il suo jolly attaccando di nuovo per non dare la possibilità alla degna avversaria di rifiatare andando a cogliere la seconda vittoria del nuovo anno, dopo il regionale, con la nuovissima maglia griffata Auzate MRG per la gioia di patron Giulio Moretti. Chiude la saga delle vittoria Madame  Paola Cantamessa che ha dovuto  impegnarsi parecchio  per staccare Rosella Bazzarello, vittima di un paio di cadute. Ottimo come sempre  il ristoro e gradevoli  le premiazioni al cospetto del primo cittadino Massimo Pissinis che ha avuto modo di certificare l’ambiente ciclocrossistico targato Palzola, un ambiente dove tutti si  possono sentire importanti e divertirsi in santa pace , un credo teso a creare e cementare un gruppo in cui esiste grande considerazione per tutti e infatti  il sindaco Pissinis chiude il suo intervento con un eloquente:” Tornate tutte le volte che volete, qui siete i benvenuti “. Un sentito ringraziamento infine ai quattro ex carabinieri che hanno vigilato, in divisa, al parcheggio riservato per  gli atleti per evitare la piaga dei  furti . Una gran bella iniziativa che qui a Moncrivello si ripete da anni. Chapeaux!

Carmine Catizzone

LA MOLE STRIZZA L’OCCHIO A VERONESE E VALSESIA

LA MOLE STRIZZA L’OCCHIO A VERONESE E VALSESIA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

SI SCRIVE MAS ... SI LEGGE SERGIO MALIPENSA

SI SCRIVE MAS ... SI LEGGE SERGIO MALIPENSA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

CONSIDERAZIONI BY BORELLA

CONSIDERAZIONI BY BORELLA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI M. BORELLA

FESTA SOCIALE DEL CLUB COLLI EUGANEI

FESTA SOCIALE DEL CLUB COLLI EUGANEI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

QUALITY FONDRIEST ... SINONOMO DI SUCCESSI

QUALITY FONDRIEST ... SINONOMO DI SUCCESSI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO