Home » Non solo master » I NOSTRI RAGAZZI ... » MASSIMO VALSESIA CI SCRIVE

MASSIMO VALSESIA CI SCRIVE

MASSIMO VALSESIA CI SCRIVE - MASTERCROSSMTB

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO

Ciao Carmine, ti posso dire che dovrò essere operato al cuore per una mancata fusione del lembo che unisce il ventricolo destro con quello sinistro, che doveva unirsi in modo naturale in tenera età  e che evidentemente non è avvenuto e/o si è saldata male, forse anche a causa della pressione alta che da anni , un ventina circa, mi perseguita e ha aiutato a riaprirsi nuovamente facendo si che passi del sangue. La prossima settimana verrò visitato dall’equipe del Dott. Carminati, lo stesso che quest’anno  ha operato Antonio Cassano. Poi spero che dopo l’operazione sul Dotto di Botallo e il Forame Pervio …. tornerò nuovo di pacca. Per ora non posso fare nessuno sforzo e devo stare a riposo fino al momento dell’operazione. Ringrazio per  quanti a vario titolo si stanno facendo vivi con visite, mail , post e telefonate. Onestamente non pensavo di avere così tanti amici. La vostra attenzione nei miei confronti  risulta particolarmente bella, utile e gradita.

 Un abbraccio

Massimo Valsesia 

... LETTERA APERTA AD UN AMICO

Massimo Valsesia, lo sappiamo tutti, è un simbolo di forza, di tenacia, d'orgoglio e correttezza ma, ultimamente anche di sofferenza. L'ho sentito al cellulare e aveva il morale sotto i palmer. Lo solleva solo il fatto di sapere che ha vicino la famiglia e una moltitudine di amici che sono il suo salvavita, un paracadute allacciato alle sue sofferenze e preoccupazioni.

Coraggio Massimo, hai ricevuto e dato tanto allo sport , spostando i confini sempre un po più in là battendo avverasi ostici, duri e incarogniti e alla fine hai vinto tu, dieci, cento, mille volte. Anche questa è una gara ma già lo sappiamo, non ci sarà volata perchè sul traguardo ti presenterai da solo, con tre minuti di vantaggio e avrai modo ancora una volta di sistemarti quella splendida maglia tricolore, simbolo di un primato che, ne siamo sicuri, onerai come ha sempre fatto.

Carcati