Home » Non solo master » LE CRONACHE DI VALERIO ZULIANI » LA PRIMA DI SOSNOVSCHENKO A PRALORMO

LA PRIMA DI SOSNOVSCHENKO A PRALORMO

LA PRIMA DI SOSNOVSCHENKO A PRALORMO - MASTERCROSSMTB

LA PRIMA DI SOSNOVSCHENKO E LA CONFERMA DI SEDICI NELLA NEVE

GHIACCIATA DI PRALORMO

Coppa Acsi Piemonte e penultima prova di Campionato Provinciale Torino CX

 

Pralormo (To), 16 dicembre 2017 – I prati ammantati di neve e il freddo che finalmente è arrivato (però si stava meglio quando faceva caldo) e una bella giornata di sole, fanno da cornice alla 4ª prova di Campionato Provinciale Torino di Ciclocross, che è anche 13ª prova di Coppa Acsi Piemonte CX. Corridori da tutte le province, appassionati di questo sport invernale che coinvolge completamente i sensi ciclistici, ma appassiona anche per le difficoltà che neve e gelo impongono a chi lo affronta, vengono a iscriversi presso la “Gelateria Agrisapori” di Pralormo, un bellissimo locale in mezzo alle campagne pralormesi.

Nella prima gara, con 30 concorrenti delle categorie debuttanti junior, senior e veterani, assistiamo a un cavalleresco duello fra il veterano Bruno Dellerba e il senior Denis Sosnovschenko. Entrambi vivono da queste parti e ci tengono particolarmente a ben figurare. Il tracciato di gara è un circuito di soli 1300 metri con alcune difficoltà naturali, rese ancora più ostiche dalle condizioni del terreno.

I due percorrono i tratti pianeggianti a velocità vertiginosa, con la bici che scarta continuamente di lato. Si viaggia all’estremo, sperando che prima o poi l’altro commetta un errore. Ma non ci sono errori. Prevale solo la maggior freschezza del più giovane che, nell’ultimo giro, il tredicesimo, riesce a staccare il rivale.

Denis Sosnovschenco taglia il traguardo della sua prima vittoria da ciclocrossista, davanti a Bruno Dellerba, cui fanno seguito Torreano, Martinotti, Loiacono, Patanè, Cotto, Raviolo, Cusati e Caroli. Tra i debuttanti una caduta mette fuori causa Gabriele Grechi, ma anche qui assistiamo a una bella espressione di lealtà sportiva: il suo diretto avversario, Gioele Binello, incurante della gara, si ferma ad assisterlo e riparte solo dopo che qualcun altro, il padre e l’assistenza medica di gara, si prendono cura dell’infortunato. Vittoria strameritata, applausi e un bravo a Gioele, vittorioso qui ma anche meritevole di esserlo nella vita.

La seconda corsa, 34 concorrenti con le categorie donne, gentleman e superG, ha un andamento diverso. Fin dal primo degli 11 giri previsti, s’invola solitario e corre come inseguito da una muta di lupi affamati, il gentleman santenese Mauro Sedici. Il ritmo di Sedici, che gira più veloce dei duellanti della corsa precedente, si traduce in una numerosissima serie di doppiaggi, ridoppiaggi e tridoppiaggi che lo porta ancora solitario al traguardo finale, seguito da Luca Olivetti, Mauro Novelli, Pagani, Biella, Gelli, Viglione, Bernardon e Batilde (1° sgA).

Tra gli sgB, Vigilio Berti la fa da padrone davanti a Giovanni Fedrigo e Arturo Ferraris, seguiti da Battista, Bonomo e Del Santo.

Tra le donne vince la più giovane, la torinese Elisa Nardi, seguita da Paola Cantamessa, Marina Biemmi ed Emiliana Lo Vetere.

Incomincia a scendere il sole e il freddo entra nelle ossa. Ci rifugiamo tutti all’interno dell’Agrisapori, dove il brillante organizzatore e corridore, Marco Cusati e i suoi collaboratori, hanno allestito una gradita merenda.

La premiazione, prima fra tutte quella per le migliori ASD, Pedale Pazzo, PCS, Cusati Bike, Bikers Team e Granbike Velo Club nell’ordine e poi quella per tutte le categorie e sottocategorie, pone fine a questa bella giornata di sport.

Mentre la Coppa Piemonte prosegue in altri lidi, il Campionato Provinciale di Torino, che adesso vede in testa, Vergnano e Violi a pari punti negli junior, Cusati nei senior, Sedici tra i gentleman, Battista nei superG e Nardi tra le donne, terminerà sabato 30 dicembre a Torino presso la bottega Granbike.

Le foto della premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://photos.app.goo.gl/taZG3PrS6L5IjHhS2

                                                                                                                                   Valerio Zuliani

ASD IPERLANDO, UNA VERA CORAZZATA VINCENTE

ASD IPERLANDO, UNA VERA CORAZZATA VINCENTE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER LE CLASSIFICHE DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

OLD BIKER IN GRANDE ESPANSIONE CON DIVERTIMENTO

OLD BIKER IN GRANDE ESPANSIONE CON DIVERTIMENTO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

ANGELO LO RICORDIAMO NOI

ANGELO LO RICORDIAMO NOI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C. CATIZZONE