Home » Non solo master » LE CRONACHE DI VALERIO ZULIANI » LA MOLE STRIZZA L’OCCHIO A VERONESE E VALSESIA

LA MOLE STRIZZA L’OCCHIO A VERONESE E VALSESIA

LA MOLE STRIZZA L’OCCHIO A VERONESE E VALSESIA - MASTERCROSSMTB

 LA MOLE STRIZZA L’OCCHIO A VERONESE E VALSESIA

In riva al Po nell’ultima prova di CAMPIONATO Provinciale di Campionato Provinciale Torino CX

 

Torino (To), 30 dicembre 2017 – E’ il sabato di vigilia dell’ultimo dell’anno e, nonostante siamo a fine dicembre, il cielo è terso e la giornata splendida. E lo è anche il percorso di gara, 1600 metri di sterrato su sentieri che lambiscono il fiume Po, accuratamente tracciato da Max Malano dell’ASD Granbike, organizzatrice dell’evento, Trofeo Sulle Rive del Po, che è 16ª prova di Coppa Acsi Piemonte Cx e ultima del Campionato Provinciale di specialità. Ci troviamo nel Parco Ginzburg, proprio di fronte ai Murazzi, a pochi passi da piazza Vittorio Veneto, dalla Gran Madre e dalla Mole Antonelliana che ci guarda dall’alto.

Alle 13 parte la prima delle due gare previste. Ne sono protagoniste le categorie da 15 a 49 anni. In tutto 40 concorrenti. Prende subito l’iniziativa il santenese Simone Veronese, ma con lui rimane, senza mollarlo di un metro, Bruno Dellerba. I primissimi giri vanno così, poi si accoda “diesel” Favaro e, mentre Dellerba perde leggermente terreno, Favaro passa in testa alla corsa. Ma Veronese è in gran giornata e non ci sta a guardare Favaro da dietro. Attacca nuovamente e si porta solitario al comando. I tre veterani mantengono posizioni e distacco fino alla fine della gara, che si conclude dopo 11 giri, così Veronese può tagliare il traguardo braccia al cielo, precedendo Favaro, Dellerba e Alfio Segnati, tutti veterani. Tocca poi al primo junior, Torreano e al primo senior, Martinotti, seguiti da Vellano, Marco Segnati, Berardi, Loiano, Palombi e Raviolo. Il primo e unico debuttante, leader di Coppa, è Gioele Binello.

Mentre, a corsa terminata, i corridori si rifocillano al rinfresco di fine gara, ci prepariamo ad assistere a quella seguente, con le categorie gentleman, supergentleman e donne. Questa volta solo 29 concorrenti, tutti pronti a “vendere cara la pelle”.

 Abbassata la simbolica bandierina del via, è Mauro Sedici che schizza in avanti ma il tricolore Massimo Valsesia non se lo lascia scappare e, con una serie di attacchi, nei tratti più difficili del percorso, si porta in testa alla gara. La velocità dei due battistrada è notevolmente superiore a quella di tutti gli altri e sono pochi i concorrenti a rimanere a pieni giri. Mentre i due di testa se le danno di santa ragione, qualche equipaggio che naviga sul Po in canoa si sofferma incuriosito a osservare l’inconsueto spettacolo di gente che corre sulla sponda del fiume con una bici in spalla per poi balzare in sella furiosamente incurante dello schiacciamento dei “gioielli di famiglia” ma, si sa, chi fa ciclocross è gente con le p….gli attributi atletici giusti.

Alla fine della tenzone, Massimo Valsesia, che nel frattempo ha staccato il rivale, taglia il traguardo con il gesto plateale di sollevare la bici in segno di vittoria. Poco dopo arriva Mauro Sedici, seguito da Mauro Novelli e Carlo Ferri e poi il primo supergentleman, l’sgB Giovanni Fedrigo, che precede l’sgA Oto Batilde, Olette, Fong Wan, Violi e Rizza.

Tra le donne vince la W1 Elisa Nardi, precedendo le W2, Paola Cantamessa, Marina Miemmi e Emiliana Lo Vetere.

Ancora rinfresco per tutti i concorrenti e poi rapidamente, nonostante i tanti doppiaggi, escono le classifiche e si può effettuare la premiazione che, visto che è ancora presto ed è ancora giorno, si decide di fare all’aperto, proprio nel parco Ginzburg, sede di gara.

Ci sono premi e applausi per tutti e c’è chi gongola per avere vinto il Titolo di campione Torinese di Ciclocross 2017. Si tratta di Marco Violi (Cusati), Marco Cusati (Cusati), Roberto Loiacono (Bikers Team), Mauro Sedici (PCS), Umberto Battista (Cusati) ed Elisa Nardi (Granbike), rispettivamente nelle categorie junior, senior, veterani, gentleman, supergentleman e donne. A costoro, le maglie del primato saranno consegnate nel corso della premiazione di fine 2017, che si disputerà a Chivasso, sabato 3 febbraio, presso la sede dei Bikers Team.

Prima di chiudere ricordiamo i prossimi appuntamenti, sabato 6 gennaio, CAMPIONATO PIEMONTESE CICLOCROSS, a Santena e domenica 7 gennaio a Moncrivello per la 17ª prova di Coppa Acsi Piemonte CX. Si ricorda ancora che al Campionato Regionale si può correre anche con la Mountain Bike, ma può vincere il titolo solo chi gareggiato con una bici da cross.

 

 

Le foto della corsa e premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://photos.app.goo.gl/wbp53aWxofY0m0Nm1

                                                                                                                                   Valerio Zuliani

RIUNIONE STRAORDINARIA ACSI PADOVA

RIUNIONE STRAORDINARIA ACSI PADOVA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER LE CLASSIFICHE DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

CICLOCROSS DI FOSSANA, 7^ DEL GIRO DEL VENETO

CICLOCROSS DI FOSSANA, 7^ DEL GIRO DEL VENETO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

PREMIAZIONI DEL 40° TROFEO CICLISTICO DEL PIOVESE

PREMIAZIONI DEL 40° TROFEO CICLISTICO DEL PIOVESE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

CICLOCROSS BORNATE BY BORELLA

CICLOCROSS BORNATE BY BORELLA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI M. BORELLA

ANGELO LO RICORDIAMO NOI

ANGELO LO RICORDIAMO NOI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C. CATIZZONE