Home » Non solo master » LIVIO FORNASIERO » GIOVANNI SANDONA' ALLA CONQUISTA DEL KERALA

GIOVANNI SANDONA' ALLA CONQUISTA DEL KERALA

GIOVANNI SANDONA' ALLA CONQUISTA DEL KERALA - MASTERCROSSMTB

GIOVANNI SANDONA' ALLA CONQUISTA DEL KERALA

Baone (Pd). Raid spettacolare compiuto in solitaria per Giovanni Sandonà, portacolori dell'Asd B-One Bike & Motor di Baone, che è stato protagonista di una pedalata di quasi 600 chilometri nel Tour Bike Kerala State Sud India. Il tutto programmato nei minimi particolari con un rampikino noleggiato sul posto prima di intraprendere il via della prima tappa, la Chochin-Tattekkad di km.90. Tutto è difficile viaggiare in India, con pericolo costante sulle strade, con autisti indisciplinati, oltre ad uno smog impressionante. L'arrivo era situato nei pressi del fiume Periyar, il più lungo del Kerala. Il giorno seguente si doveva arrivare a Munnar, dopo aver percorso  km.110, percorrendo una strada tra piantagioni di ananas, con un caldo torrido. La pedalata di Sandonà era non proprio veloce, consapevole che per arrivare alla località di arrivo si doveva raggiungere un'altitudine di 1600 metri, percorso immerso nella giungla, con molta umidità tra un panorama speciale. Località fondata dai coltivatori inglesi di Tè, caffè e Cardamomo nel lontano 1800. La terza tappa di km.100 da Munnar a Thekkady era tutto un susseguirsi di salite e molte discese pericolose che hanno messo a dura prova il nostro temerario pedalatore. Il giorno successivo erano da percorrere km.100 con la 4^tappa che da Thekkady si doveva raggiungere Kurrykkanam. Tante salite ed un'altitudine tra i 1000 ed i 1400 metri. Tanto caldo ed un'immensità di zanzare hanno accompagnato il solitario ciclista ed il tutto, immerso nella foresta indiana. Tappa complicata la 5^, da Kurrikkanam ad Allapuhza, per forti dolori di stomaco dovuti al succo d'anguria fermentato in borraccia, ma dopo alcune soste, tutto prosegue bene. La 6^tappa da Allaphuhza a Cochin di km.86, pedalata regolare lungo un percorso spettacolare, tra coltivazioni di riso e tante palme, strada che va in parallelo all'Oceano. Grande esperienza per Giovanni Sandonà, che ha trovato nella popolazione indiana, molto semplice, che nella loro povertà si sentono lo stesso felici e felice è stato Giovanni Sandonà ad aver completato un viaggio pedalato da sogno. 

                                                                                              Livio Fornasiero

 

 

 

 

L'Asd Team Benato Bikes grande protagonista

L'Asd Team Benato Bikes grande protagonista - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER LE CLASSIFICHE DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

LA 14' DEL GIRO DEL VENETO DI CROSS

LA 14' DEL GIRO DEL VENETO DI CROSS - MASTERCROSSMTB

TRASFERTA VINCENTE PER I CROSSISTI PADOVANI

TRASFERTA VINCENTE PER I CROSSISTI PADOVANI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO