GARBINO

   Garbino

 

 

Vento di libeccio,

che scende dai colli

dietro la riviera.

Corre, và, verso il mare.

 

Portando via i sogni

Fatti d'estate.

Amori, giochi,

balli, e promesse.

Tutto... spazzi.

 

Lasci soltanto

un ricordo

da portare a casa.          

  
   

 

   
   

D’ un  amore …

 

Felice? Forse.

                                    

                                               Nonno Berto