Home » Gare » MB MARCELLO BERGAMO CUP 2016 » GALLIATE 19/09/2016

GALLIATE 19/09/2016

BOTTARINI, BUM BUM, MAZZUCCHELLI E GAMARELLI A GALLIATE

BOTTARINI, BUM BUM,  MAZZUCCHELLI E GAMARELLI A GALLIATE - MASTERCROSSMTB

BOTTARINI, BUM BUM,  MAZZUCCHELLI E GAMARELLI A GALLIATE

 Si è detto e scritto molto della celebberrima Gaja’longa nel recente passato e non poteva essere altrimenti, visto che questa gara è una classica monumento con i suoi ventisei anni di storia. A idearla, il due delle meraviglie: Trivi e Pomella, amici inseparabili che solo la morte li poteva dividere e così purtroppo è stato tre anni fa quando il buon Pomella ci ha lasciati  sconfitto dal male del secolo. Purtroppo per Trivi , la settimana scorsa ha perso anche il suo punto di riferimento più prezioso: suo padre! Poteva annullare la gara per ovvii motivi ma Pierfranco Trivi sa che avrebbe fatto un torto a Pomella e a suo padre e allora, pur col cuore ammaccato, chiama a raccolta tutti gli amici bikers che per l'occasione si stringono tutt’attorno al nostro leader  organizzatore per fargli sentire quanto pulsa il cuore delle ruote grasse. Agli ordini di Alberto Filippini i 130 iscritti si posizionano nei blocchi di partenza e quando il suo vocione intima il via si forma subito un trenino interessantissimo composto da Bonalda, Mazzucchelli, Piermarteri, Olovrap, Ruggirello e Busatta, con loro anche l’enfant du pays Bottarini che lascia fare e intanto …studia la tattica da adottare che è poi quella degli anni scorsi: lasciarli sfogare e affondare la rasoiata a metà dell’ultimo giro. Detto fatto, radio corsa annuncia che dopo la discesa sconnessa e tecnica ha già una quindicina di secondi su tutti che aumenteranno ad una quarantina sui tappeti elettronici dove c’è tutta la Bottarini family ad aspettarlo per un trionfo da par suo che anche i pur bravissimi Bonalda e Piermarteri, arrivati nell’ordine, riconoscono. Bene anche il campione italiano Silvio Olovrap che porta in trionfo la sua maglia tricolore ai danni del “calabrese” di Solbiate Olona Loris Saporiti e Beniamino Scappaticci. Se la vittoria dello junior Manuel Ballini su Mirko Ruggirello rientra nella …normalità, quella del senior 1 Samuel Mazzucchelli rientra in quelle straordinarie! Perché? Perché è solo alla sua seconda gara in  mtb, perché tira dei gran rapportoni, perchè ... litiga sul tecnico, perché da giovanissimo era una promessa del ciclismo che conta e perchè ora corre da amatore e non dimentica chi è stato. Bianco Marco e Davide Fornara che lo affiancano sul podio lo conosceranno meglio nel prossimo futuro. Da libro cuore la vittoria del senior 2 Simone Gambarelli che lotta, va in fuga, prende un bel vantaggio ma, tutto è vanificato da una noiosissima rottura del mezzo, ma,  non si da per vinto e anche grazie al suo amico e compagno di squadra Salmoiraghi, rimonta e vince meritamente e poi con gli occhi ancora lucidi afferma:” la cercavo questa vittoria che non arrivava, la dedico a mio padre Pino, presente sul traguardo,  che sta passando una via crucis e questa soddisfazione per lui è meglio di una terapia, una botta di vita! Anche Fabio Bruno e Andrea Scala, arrivati dietro, capiscono il messaggio e applaudono convinti. Un concreto e incisivo Ferruccio Baudin (gentleman 1 ), capitalizza i suoi allunghi e vince nettamente la sua gara  mai messa in discussione neppure dal tenacissimo Leo Gianluigi e dal possente Max Tomasi, mentre il suo  ..collega gentleman 2 Alex Albieri, vince si la gara ma Roberto Poletti non era lontano. E chi lo ferma più il fenomenale debuttante nostrano Bum Bum Ballini? Giovane, magro, forte, bello  e innamorato, anche ieri è stato il migliore di tutti quelli che , come lui, hanno cors sui due giri, Sua Maestà Pirozzini compreso, che vince si la gara dei super A sui suoi compagni Allegranza e Garlaschè ma, deve cedere tre minuti allo scatenato Bum Bum. Ottimo il super B Matteo Petrucci e ottima la donna B Alessia Della Valle che vincono senza dannarsi l’anima mentre la donna A Serena Mensa ha penato le pene dell’inferno per liberarsi della diciottenne e tenacissima Claudia Peretti e solo dieci secondi è il distacco fra loro. E infine Fabrizio Ricci, il solito monologo che ci convince sempre più che ha mezzi e testa per …immaginare un bell’avvenire.

Termina fra sorrisi e applausi questa Gaja'longa che ha vestito anche i vincitori del Master Off Road e tutti custodiranno un buon ricordo di questa classica che onora la memoria di Diego Pomella e Roberto Poirè. Un grazie grande come il suo cuore  a Pierfranco Trivi e ai suoi ragazzi del Team Verdeazzurra/Valle del Ticino e ai suoi splendidi ragazzi per il grande lavoro svolto e ai carabinieri in concedo che, in concerto con il Comune di Galliate e i la Polizia Urbana hanno garantito sicurezza, ordine  e assistenza a tutti. E infine ai … giuinott del rifugio Folliconi che hanno ritemprato le membra dei concorrenti con un ottimo pasta pasty.

Carmine Catizzone

 

VITTORIE D'AUTORE AL TROFEO D'AUTUNNO

VITTORIE D'AUTORE AL TROFEO D'AUTUNNO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

ALPI CHALLENGE IN FESTA AL GLOBO

ALPI CHALLENGE IN FESTA AL GLOBO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

FINALE TORNEO DELLE PROVINCE 2017

FINALE TORNEO DELLE PROVINCE 2017 - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

TROFEO DEL PIOVESE DI STRA 15/10/2017

TROFEO DEL PIOVESE DI STRA 15/10/2017 - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

E' VENUTO A MANCARE GIANFRANCO BIASUTTI

E' VENUTO A MANCARE GIANFRANCO BIASUTTI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

MEMORIAL VILMA E LUIGI DONDI A MASSERANO

MEMORIAL VILMA  E LUIGI DONDI A MASSERANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

SCARPETTA TIMBRA LA VITTORIA AD ARZIGNANO

SCARPETTA TIMBRA LA VITTORIA AD ARZIGNANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI A. SCARPETTA