Home » Non solo master » I NOSTRI RAGAZZI ... » DAL BLOG DI SANDROPAN

DAL BLOG DI SANDROPAN

DAL BLOG DI SANDROPAN - MASTERCROSSMTB

... DAL BLOG DI SANDROPAN

L'onda lunga dell'effetto chiusura del blog del Maestro sta producendo i suoi devastanti effetti.
Siamo sinceri, un po' lo prevedevamo, qualcosa era stato messo in conto. Però nessuno, tantomeno Sandropan, pensava che si potesse giungere a certi livelli.

La notizia di ieri è scioccante. Antonio Mulas, l'Eletto, ha vinto la gara di ciclocross di Vinzaglio.
Ma no! Come è possibile? Si saranno sbagliati, avranno appeso la classifica al contrario, sarà stato da solo, saranno caduti tutti, i giudici si saranno addormentati.
Invece no. Ciò che leggiamo sul sito del Master è inequivocabile:

"Finalmente anche il senior Antonio Mulas può addormentarsi fra le braccia della dea vittoria. Aspettava questa giornata da due anni  e finalmente questa chicca la può condividere con la sua simpaticissima fidanzata Katia dopo aver condotto alla ragione sia Cristian Garbo  che Massimiliano Salvia."

Proprio lui, il Discepolo per eccellenza, il seguace, l'allievo... l'Eletto! Colui che ci aveva abituato a quegli splendidi ultimi, penultimi e terzultimi piazzamenti che lo avevano avvicinato spiritualmente al Maestro più di ogni altro discepolo.
Sandropan è in preda allo sconforto, ha passato una notte insonne e da ieri sera il suo bel viso è solcato dalle lacrime. Pensa ai suoi insegnamenti sulla virtù della Mediocrità che domina il mondo, sulla gioia di arrivare in fondo alla classifica, sul sano orgoglio di mettersi in griglia sapendo già che non ci sarà storia, che la battaglia è persa dall'inizio. La Mediocrità dalla quale ci lasciamo piacevolmente pervadere abbandonandoci totalmente ad essa, senza alcun timore di fare brutte figure. Stile di vita del quale andare orgogliosi. Mediocrity Pryde.

E ora che il buon, mite, mediocre Antonio Mulas è passato dall'altra parte, che succederà? Saremo costretti ad assistere alla pietosa metamorfosi che nel giro di poche gare ci restituirà un Campione al posto di un Brocco?
Troverà Mulas la malefica "fiducia in sè stesso"? O forse "si renderà conto dei propri mezzi"?
Lo vedremo rifiutare i cioccolatini perchè fanno male? Si ucciderà di insalate bresaola risi in bianco cotolette di pollo spinaci e barbabietole che pare alzino il tasso di ematocrito se se ne mangiano dei chili? Diventerà come quelli là che non capiscono come faccia un Mediocre a divertirsi?
Sarà anche lui uno di loro?
Forse. Ma non per noi. Noi ce lo ricorderemo sempre com'era, con la stessa espressione di quando alle gare su strada perdeva il gruppo dopo cinque minuti. O quando sul Colle Brianza si fermava di colpo e diceva, con spiccato accento sardo, "non ce la faccio più".
Caro Antonio ex Discepolo, per noi quella vittoria non c'è mai stata, e non ce ne saranno mai altre. Per questo noi non ti odieremo, ma ci limiteremo a cancellare il tuo numero dai nostri cellulari.

Caro Antonio ex Discepolo ex Eletto, porteremo il tuo ricordo, per sempre, nei nostri cuori.