Home » Non solo master » I NOSTRI RAGAZZI ... » CONSIDERAZIONI DAL SOCIAL NETWORK

CONSIDERAZIONI DAL SOCIAL NETWORK

CONSIDERAZIONI DAL SOCIAL NETWORK - MASTERCROSSMTB

Samantha Profumo

10 febbraio 22.03.17

Grazie Gianni, a te, Carmine Catizzone, Alberto Filippini, Antonio Della Vedova, Bonalumi, Gregorio Sottocorna, Massimo Valsesia, Franco Bertona, al Sig. Palzola, a Papà Bravini e a tutti quelli che in questi mesi nell'ombra hanno tracciato, pulito, fettucciato, preparato pacchi gara, borse, individuato aree parcheggio, studiato la logistica, predisposto le premiazioni, prese le iscrizioni, preso nota dei passaggi, redatto le classifiche delle gare e mantenuto aggiornate le classifiche generali della varie challenge a punti. Grazie per tutte le belle ore di sano agonismo che ci avete permesso di vivere. Questo autunno-inverno è volato via, perfino troppo in fretta. GRAZIE!!!!!!!!

Gianni Riconda

10 febbraio 21.19.46

e con oggi si conclude la stagione del ciclocross. quest'anno è stata bella intensa, poche gare pedalate ma tante organizzate. Oggi ad Auzate un bel percorso, terreno molto duro e gibboso, per fortuna che avevo la mtb altrimenti non l'avrei finita. C'era una bella salitona da fare a piedi ma in compenso un bel tratto di discesa preceduto da un dentino che, preso in velocità, ti proiettava in volo.....bellissimo. Oggi c'erano tutti, ma proprio tutti, gli Amici del cross e penso che la più grande e bella vittoria sia di tutti noi che siamo riusciti nell'impresa di mantenere vivo il circuito creato da Carmine Catizzone, unico e solo grande condottiero. Grazie Carmine e grazie anche a tutti i tuoi collaboratori. Domenica prox ad

Orago ore 17 le premiazioni

Samantha Profumo ti ha menzionata in un commento.

Samantha ha scritto: "Con la gara di domenica 10 febbraio ad Auzate, affidata alla magistrale regia di Giulio Moretti e del suo Team Albertoni Far dei Campioni, ho concluso la mia prima stagione da (anche) ciclocrossista. Fatica, sudore, un po' di fango, anche qualche centimetro di neve. Ne ho prese tante (agonisticamente), delle 26 gare che ho disputato in tre ho solo ritirato il numero e giuro di non farlo più, perché come mi ha detto Massimo Valsesia ogni gara va corsa per imparare e ne farò tesoro. Sono molto contenta di avere finalmente provato il ciclocross, avevano ragione Nino Grammatico, Piero Gelli, Niko Grande, Alberto Filippini e un'altra persona (che mi ha chiesto espressamente di non essere mai più citata nei miei post) a dirmi che mi sarebbe piaciuta tanto questa disciplina, questa "piega" del ciclismo, questa noble art. Ho conosciuto una fatica diversa, ho utilizzato muscoli diversi, ho visto la tecnica prevalere sulla forza, l'esperienza sul ritmo, ho vinto e ho perso, soprattutto perso e ho stretto la mano a chi mi è arrivata davanti, così come ho ammirato certi Campioni per il loro stile, la loro incredibile capacità di guidare, di indovinare le traiettorie, di giocare con la bici. E' stato l'anno zero e anche se qualcuno sostiene che il ciclocross non lo si può imparare da grandi, ho promesso a me stessa che questa lezione proseguirà, si inizia dall'asilo e magari non arriverò mai alla laurea ma mi sento bene con me stessa ed è quello che più conta. Siamo a febbraio, la prossima stagione del ciclocross inizierà a ottobre, teoricamente da stradista dovrei lanciarmi ora sull'asfalto e dimenticare per mesi questa disciplina. Invece no! Continuerò ad allenarmi, cercherò di migliorare la tecnica (peggio di così è difficile!), rileggerò gli appunti presi in questo autunno-inverno, cercherò di limare un po' qua e un po' là per traguardare, salute permettendo, altre emozioni nella stagione che verrà. E magari, giusto perché dalle cose belle non si sta tanto volentieri lontani, stuzzicata daPaolo Bravini, con alcuni amici e amiche del Master, come Carmine Catizzone, Silvia Bertocco, Adriana Tamburelli...si è pensato che si potrebbe magari anche trovarsi a giugno-luglio per correre qualche bel ciclocross "sotto le stelle", magari in maniche corte, magari il venerdì sera per chiudere la settimana e traguardare al week end che qualcuno correrà su strada o in mtb, un ritrovarsi, uno stare insieme, come fanno le famiglie nei giorni di festa. Vedremo un po' quel che sarà, intanto domenica prossima sarò alla premiazione del Criterium "Palzola", a vestire quella maglia che ho inseguito per 14 gare (le prove in calendario quest'anno) e magari anche a vedere scorrere la mia foto nel video dedicato ai vincitori del circuito interregionale di ciclocross che qualcuno aveva dato per "morto" e che invece si è svolto regolarmente, dimostrandosi davvero vivo. E il bello dei ricordi è che nessuno li cancella MAI!"

FINALE COPPA PIEMONTE E PROV. DI TORINO MTB

FINALE COPPA PIEMONTE E PROV. DI TORINO MTB - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

CICLOCROSS A FOSSONA

CICLOCROSS A FOSSONA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

MASSIMO VALSESIA ... RE ANCHE NEL VENETO

MASSIMO VALSESIA ... RE ANCHE NEL VENETO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

CANDIANA CHIUDE LE GARE SU STRADA

CANDIANA CHIUDE LE GARE SU STRADA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

PREMIAZIONI FINALI TROFEO DEL PIOVESE .

PREMIAZIONI FINALI TROFEO DEL PIOVESE . - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

MEMORIAL VILMA E LUIGI DONDI A MASSERANO

MEMORIAL VILMA  E LUIGI DONDI A MASSERANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

CAMPIONATO SOCIALE PEDALE CARMAGNOLESE

CAMPIONATO SOCIALE PEDALE CARMAGNOLESE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI