Home » Non solo master » LE CRONACHE DI VALERIO ZULIANI » CHIARA, CAMALLERI E GINESTRA FESTEGGIANO L’ASSUNTA

CHIARA, CAMALLERI E GINESTRA FESTEGGIANO L’ASSUNTA

CHIARA, CAMALLERI E GINESTRA FESTEGGIANO L’ASSUNTA - MASTERCROSSMTB

CHIARA, VERDOJA, CAMALLERI E GINESTRA FESTEGGIANO L’ASSUNTA

A San Francesco al Campo doppia Festa di Ciclismo

 

San Francesco al Campo (To), 14 e 17 luglio 2017 – Da circa 20 anni San Francesco al Campo è conosciuto in tutto il mondo non per qualche tipo di produzione di vini o altre specialità, ma per essere uno dei pochi velodromi italiani dove ancora si fa attività di ciclismo su pista. E’ da pochi giorni terminata qui la “6 Giorni di Torino” e per non farsi e non farci mancare niente, gli amici dell’ASD Velodromo Francone propongono le due classiche gare amatoriali, quella MTB e quella su strada.

Tra le molte feste di origine religiosa, dedicate alla Madonna, ce n’è una cui i ciclisti osservano particolarmente, è quella dell’Assunta, cioè la salita in cielo di Maria, che ricorre il giorno di Ferragosto e la tradizione vuole che a San Francesco al Campo, la festa si svolga nel periodo attorno a questa festività. Qui si festeggia senza tante processioni come si fa da altre parti, ma con canti, balli, bevute, mangiate e un paio di corse in bici. E proprio di questo vogliamo raccontarvi.

Ci rechiamo presso la struttura dei festeggiamenti di “Borgata Madonna”, dove tra poco inizierà la prima delle due manifestazioni in programma, la 7ª Prova di Campionato Provinciale XC, la tradizionale corsa in Mountain Bike che tutti gli anni percorre stradine e sentieri attorno a questa piccola e ormai famosa località.

Il periodo vacanziero limita un po’ la partecipazione ma al momento di dare il via, sono 32 i concorrenti schierati sulla linea di partenza. Molti di più sono gli spettatori venuti a curiosare e applaudire ancora una volta un bell’episodio sportivo.

Tra i primi a mettersi in evidenza è il giovane junior valdostano Leo Mona, vincitore della scorsa edizione ma, dopo un primo deciso attacco, si capisce che Leo non è in giornata ed ecco che balzano al comando i leynicesi Mascali e Chiara. La lotta per la vittoria sarà per questi due mentre Mona dovrà difendersi anche dall’attacco del veterano Loiacono.

Ma quello che appassiona di più gli spettatori è il bellissimo duello tra due giovanissimi rampolli, Federico Vignola ed Eric Verdoja. I due si scambiano colpi su colpi, alternandosi al comando della loro categoria e riservando al pubblico un finale appassionante nel quale ha la meglio il biellese Verdoja.

Mentre si conclude anche la corsa dell’unico ma altrettanto bravissimo “primavera” Gabriele Grechi, il primo assoluto a tagliare il traguardo, coprendo 22,4 km alla media di 24,860 km/h, è Simone Chiara del Pedale Leynicese, seguito dal compagno di squadra Silvio Mascali e poi dal veterano Lojacono, che gliel’ha fatta a superare Mona, seguito a sua volta da Raimondo, Rinaldi e dai fratelli Silvio ed Ezio Amadio.

Nel versante seconda fascia, partita un minuto dopo, abbiamo già detto delle due giovani promesse Veroja e Vignola, classificatosi rispettivamente primo e secondo. In terza posizione ancora un debuttante, Marco Campesato e, dopo di lui, il gentleman Carlo Ferri, seguito da Curzola, Violi e Fong Wan Tat. Media del vincitore 23,110 km/h.

Tra le donne, lotta in famiglia tra le “cusatine” Elisabetta Cusati e Imiliana Lo Vetere

Terminati gli arrivi, ci spostiamo ancora al padiglione festeggiamenti, dove in breve è pronta la premiazione, presidiata dai promotori della manifestazione Simona e Franco Ballesio (stesso cognome ma non sono parenti) che soddisfa tutti i concorrenti. Si possono aggiornare le classifiche del Campionato Provinciale MTB che ora vede al comando Maggio, Sanzo, Trentin, Picco, Loiacono, Cravero, Bonzano, Biuso e LoVetere, rispettivamente nelle categorie junior, S1, S2, V1, V2, G1, G2, SgA e donne. Per sapere quali saranno i nuovi Campioni, basterà aspettare fino al 24 settembre, quando a Monastero di Lanzo ci sarà l’ultima prova di Campionato e anche ultima di Coppa Acsi Piemonte XC.

Lasciamo passare il martedì di Ferragosto e giovedì 17 siamo di nuovo qui, questa volta per la classicissima gara su strada che richiama sempre gente da ogni parte dell’Italia settentrionale.

La corsa di oggi, oltre a chiamarsi “Gran Premio dell’Assunta” ed essere 6ª prova di Campionato Provinciale Strada Torino è anche il 2° Memorial di Mario Castagneri, l’indimenticabile promotore di tantissime edizioni di questa manifestazione.

75 sono i concorrenti schierati nella piazza antistante il padiglione dei festeggiamenti che prendono il via alle 16, con due fasce d’età, separate solo da un minuto.

La corsa dei “meno anziani”, da 19 a 49 anni, dopo un attacco iniziale di Petruzzelli, finito, purtroppo per lui, con un buco nell’acqua, calda, perchè oggi il ferragosto si fa sentire, evadono il russo, accasato a Santena, Denis Sosnovschenko e l’ex pro ligure Luca Camalleri. I due s’impadroniscono della corsa e si separano solo nel finale, quando Camalleri espone le sue doti di maggior freschezza giungendo solitario al traguardo, alla media di 40,230 km/h, con un vantaggio di 5” su Sosnovschenko e un minuto su un altro russo, il senior Sergey Lazarev e 1’10” su un manipolo di corridori con Buoso, Pacchiardo, Natali, Seletto e Lenza, arrivati nell’ordine e precedendo i rimanenti, con distacchi diversi.

La corsa degli over 50 rispecchia un po’ l’andamento di quella che la precede. Dopo il primo dei quattro giri in programma, se ne vanno Ginestra e Fedrigo. Tra il gentleman ligure e il supergentleman B piemontese ci sono ben 12 anni di differenza ma Fedrigo inizialmente non sembra darlo a vedere, poi la differenza d’età si fa sentire e Ginestra, quando manca un giro al traguardo, va via tutto solo, superando anche molti giovani partiti prima di lui e si presenta al traguardo, alla media di 38,710 km/h, compiendo indisturbato il suo piccolo simpatico show di sollevamento e baciabici.

Il tenace Fedrigo arriva secondo, a 2’26” e dopo di lui tocca a Bosticco precedere in volata nientemeno che Erica Magnaldi, Fulvio Magnaldi, Meneghini, Maruca, Guglielmino, Olivero e Doglioli. Gli altri, con in testa Fausone e Benedetto, arrivano frazionati.

Questa è l’ultima giornata di festeggiamenti dell’Assunta e gli organizzatori hanno allestito un apposito salone per la premiazione, con tanto di palco e posti a sedere. A officiarla, oltre che i già citati Monica e Franco Ballesio, c’è anche la figlia di quel Mario Castagneri, alla cui memoria è dedicata la corsa, che consegnerà un generoso premio speciale ai primi tre delle due gare. A distribuire i premi personalmente e a complimentarsi con tutti, nientemeno che il giovanissimo e molto disponibile professionista nostrano Mattia Viel, reduce dal Giro del Portogallo e dalla Sei Giorni di Torino.

Anche in questo improvvisato salone si rinnova il clima festoso del dopo corsa e il palco si colora delle divise dei ciclisti che posano per la foto ricordo. C’è un graditissimo dono anche per il sottoscritto: il libro di Andrea Strumia “Sfiorando Le Nuvole. Vent’anni del Velodromo Francone: storia di un sogno”. Bello da vedere, con fotografie, aneddoti e commenti. Da leggere.

La due giorni cicloamatoriale di San Francesco al Campo finisce qui ma la festa continua fino a tardi, con musica, balli e una cena coi fiocchi cui è piacevole e gustoso partecipare insieme ad altri ciclisti, dirigenti, scorte tecniche e personale di servizio corsa. E’ la bella serata che conclude la Festa dell’Assunta.

Il Campionato Provinciale Strada Torino vede ora al comando Bertolotto, Pacchiardo, Sosnovschenko, Lenza, Lentini, Soffietti, Gai, Zuin, Calvarese e Sensi, rispettivamente nelle categorie, junior, S1, S2, V1, V2, G1, G2, sgA, sgB e donne. Si ricorda che per entrare in classifica bisogna partecipare almeno a 6 prove e che l’ultima è obbligatoria.

Le foto della corsa e premiazione MTB sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://goo.gl/photos/TgmaW61DZmMgAGEz8

Le foto della corsa su strada e relativa premiazione sono consultabili cliccando sul seguente collegamento web: https://goo.gl/photos/hmicRtdrQwhnQEQ56

 

 

 

 

                                                                                                                                   Valerio Zuliani

 

CICLOTURISTICA CON DIEGO ROSA E JACOPO MOSCA

CICLOTURISTICA CON DIEGO ROSA E JACOPO MOSCA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

MAGICO TEMPE SFIDA ...L'IMPOSSIBILE

MAGICO TEMPE SFIDA ...L'IMPOSSIBILE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

WEEK.END IMPORTANTE PER I PADOVANI

WEEK.END IMPORTANTE PER I PADOVANI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

Team Armistizio Zerolite in festa

Team Armistizio Zerolite in festa - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

RIUNIONE PROVINCIALE PD IL 27 C.M. A TORREGLIA

RIUNIONE PROVINCIALE  PD IL 27 C.M. A TORREGLIA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

MEMORIAL VILMA E LUIGI DONDI A MASSERANO

MEMORIAL VILMA  E LUIGI DONDI A MASSERANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

CAMPIONATO SOCIALE PEDALE CARMAGNOLESE

CAMPIONATO SOCIALE PEDALE CARMAGNOLESE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI