Home » Gare » MASTER SPORT & SPORTS 2012 » CELLIO 6/5/2012

CELLIO 6/5/2012

LA RAMPICELLIO ... IN UNA PRIMAVERA CHE NON C'E'

LA RAMPICELLIO ... IN UNA PRIMAVERA CHE NON C'E' - MASTERCROSSMTB

Rampicellio


a Davide Bionda

 

Era una di quelle mattine tipiche "autunnali" che tutto vorresti fare tranne che uscire dal tepore delle coperte, eppure quando il buon Renato cronometrista del Master Sport & Sports aveva ormai finito di allestire la sua postazione, ecco che iniziano ad arrivare i primi corridori che certo non si fanno scoraggiare dal pessimo tempo, per le iscrizioni seguite dal Presidente operaio Prov. Alberto Filippini.

Per i corridori la valle è già famigliare ma quest'anno tra trasferimenti di auto da rally e pioggia battente da due settimane, ci siamo veramente ingegnati per tracciare un percorso che sia degno della volontà che ci accompagna per la realizzazione di questo evento e allora chiama il vigile in divisa per rallentare le auto, taglia la parte di asfalto per ritornare a San Bernardo, rompi i sassi che sono caduti con la pioggia, sto parlando al singolare ma i volontari ci sono e devo ammettere, che anche se il lavoro è duro, ci si diverte pure!

La piazza di Cellio inizia ad animarsi e senza accorgerci ci ritroviamo ben 85 amatori intenzionati a sfidare questa ... maledetta Primavera, sempre carica di nuvole esageratamente cariche, scure in volto, una pennellata di colori grigi che sfondano le speranze di vedere finalmente il sole a questa  classica delle MTB Valsesiana denominata : "La Rampicellio". Il duro e impegnativo percorso prevede  due giri per un totale di 20 Km per che sembrano pochi ma si sentono tutti, perchè i dislivelli da superare sono da alta montagna e le discese da affrontare sono da brivido. Parte bene ed molto e arriva ancora meglio il  primo assoluto della classifica generale Luca Camarella del Team Bortolami che taglia il traguardo con il tempo di 1:05:53; ottima la prestazione dei senior con un secondo posto nella generale e primo di categoria per Gugliemo Broglio del Team Locca ; le altre categorie confermano l'andamento del Master ci troviamo così uno scatenato Davide Bionda del Team "Il Ciclista" che ammazza la sua categoria, quella dei Veterani mentre fra gli Juniores è il neo sposo Antonio Longo del Team Ciclope che si regala un cadeaux battendo il capoclassifica Giorgio Rusca.
Il Gentlemen Attilio Bedogni del Team Skorpioni con questa vittoria sancisce la sua ... resurrezione e domina dal primo all'ultimo minuto mentre nei Super"A" è Giuliano Garlaschè che si prende le luci della ribalta lasciando in un cono d'ombra sia Aldo Allegranza che Franco Bertona. Ancora un'ottima prestazione della libellula delle  Donne "A"  Silvia Barbero del M.T.B. Oleggio e   Monica Grendene nelle donne "B" del Lessona Bike Team. Da segnalare  se la fantastica prestazione del celliese Matteo Raimondi del Team Locca con un primo assoluto di categoria Debuttanti e sul giro singolo, oltre al primo posto di  Ambrogio Temporiti per i Super "B"  un grandissimo applauso va ai Primavera (ero preoccupato per la difficoltà del percorso!) che nulla dobbiamo da insegnargli, il folto gruppo di 16 iscritti è stato vinto da Alberto Barengo del Fulvia Pagliughi Team con un distacco  di due minuti su Alessandro Viaretti mentre l'inquilino del terzo posto è Edoardo Loggia. Sempre brava la primavera  Gloria Manzoni del Bike Team 3 marce.

Il presidente del GS Cellio Bruno Palladino, ha ringraziato tutti i volontari, il comune,  la pro-loco con la parrocchia e gli sponsor che hanno contribuito al conseguimento della manifestazione augurando un tempo migliore per l'anno prossimo al Gran Premio Pineta 2013.

 

 

 

Daniele Cerruti Miclet