Home » Non solo master » LIVIO FORNASIERO » CASOTTO, OLIVIERO E TOBALDO A SALETTO

CASOTTO, OLIVIERO E TOBALDO A SALETTO

CASOTTO, OLIVIERO E TOBALDO A SALETTO - MASTERCROSSMTB

 AGOSTINI , CASOTTO, OLIVIERO E TOBALDO A SALETTO



Saletto (Pd). Una domenica illuminata da uno splendido sole ed oltre 300 ciclisti amatori a disputarsi il titolo provinciale Acsi di categoria, che l’Assd Melato ha organizzato a meraviglia. Purtroppo, un’incidente grave occorso ad un concorrente in volata, ha rovinato la festa, con la categoria Gentlemen che si disputava la volata ed in mezzo al gruppo, la caduta, mentre le categorie che seguivano, sono state fermate perché il corridore caduto, Alfredo Barbieri, tessera individuale Uisp, era ferito al centro della carreggiata stradale e poi trasportato con l’elisoccorso all’ospedale. Pertanto non sono state assegnate le maglie dei Super A, Super B e Donne, (con i premi per loro, che sono stati sorteggiati), ed i titoli di queste tre categorie verranno assegnati in un’altra gara, mentre hanno vinto il titolo provinciale i seguenti corridori: Daniele Oliviero (Cadetti-Junior); Ettore Tobaldo (Senior); Gianmarco Agostini (Veterani); Cristian Cassetta (Gentlemen). Questo è l’ordine d’arrivo per categorie:

Cadetti-Junior: 1) Daniele Oliviero (Iperlando); 2) Federico Carretta (Astico);

3) Nicola Lucchetta (Mem Racing Team); 4) Alex Tagliaferro (Colli Berici);

5) Enrico Peretto (idem).

Senior: 1) Ettore Tobaldo (Asd Melato); 2) Paolo Cavicchiolo (Piva TeoSport);

3) Massimo Girardello (Cycling Team Mainetti); 4) Pablo Paiola (Asd Melato);

5) Alessandro Zavattiero (Gc Sossano).

Veterani: 1) Gianmarco Agostini /Team Adige); 2) Alberto Trolese (2Torri);

3) Moreno Cegalin (Calcestruzzo Mascotto); 4) Federico Costa (Barbariga);

5) Andrea Toderini (Cicli Lazzarin).

Gentlemen: 1) Giancarlo Casotto (2Torri); 2) Giuseppe Meggiolaro (Colli Berici);

3) Mario Faggion (New Line Sossano); 4) Cristian Cassetta (Mas Arredamenti);

5) Fausto De Carli (Butty).

                                                                                             Livio Fornasiero