Home » Non solo master » I NOSTRI RAGAZZI ... » CARO AMICO VALSESIA TI SCRIVO

CARO AMICO VALSESIA TI SCRIVO

CARO AMICO VALSESIA TI SCRIVO - MASTERCROSSMTB

CARO AMICO VALSESIA TI SCRIVO 

 

Ci sono giorni speciali in cui vorresti rifugiarti nell’abbraccio coinvolgente di chi ti vuole bene e ti comprende fino in fondo, altri in cui  vorresti tuffarti nelle tue emozioni, nelle tue speranze, nei tuoi sogni. Ci sono giorni in cui hai solo voglia di scoprire luoghi nuovi e altri in cui vorresti tornare in posti a te familiari, dove trovi qualcosa di tuo, che ti appartiene .

Ci sono giorni in cui vorresti parlare al tuo cuore, anche  se magari  non è più aitante come un tempo e magari è stato martoriato da un bisturi e da un tot punti di sutura ma, è pur sempre il tuo cuore, quello che ha pulsato per sessanta volte al minuto, moltiplicato per ventiquattro ore al giorno, per trecentosessanta cinque giorni all’anno e per  oltre cinquant’anni. Miliardi di battiti  con delle accelerazioni imponenti per amore di una donna come Luigina, di una vittoria tricolore ,  di una figlia , anzi  due e per un’amante discreta coma la bicicletta!

Oggi, 26 marzo 2013, Massimo Valsesia  sta trattenendo quelle lacrime  di gioia che vorrebbero esplodere e che gli amici gli augurano di piangerle tutte affinchè da domani  non ce ne siano più e possa dedicarsi finalmente a Lei, la sua amata bicicletta, colei che gli ha regalato grandissime emozioni.

Il suo cardiologo lo ha riabilitato alle corse perché è guarito e Massimo “sente” già l’adrenalina che non sai spiegare ma la sa vivere, respirare. Da domani Massimo Valsesia e la sua amata bici saranno ancora insieme, nella stessa anima, nella stessa lacrima, sulle rampe dure come lo Zoncolan dove senti solo il brusio dei palmer, l’aria che sbatte addosso e ti fa vibrare la mantellina e mentre pedali pensi : dove corro domenica?

Vai Massimo, oggi è una giornata fredda, si e no  sette gradi  ma,  per te è un giorno splendido, uno di qui giorni luminosi  come quelli dove i bimbi raccolgono i coralli sulla spiaggia. Raccogli i tuoi pensieri e trasformali  in desideri già da sabato prossimo a Borgo D’Ale dall’amico fraterno Riconda , saremo tutti li! Non mancare!



Carmine Catizzone




Bentornato  Massimo

 

 

 

Ci  sono  persone  che  affrontano  la  vita  con  un’aria  di  sopportazione  per  le    difficoltà  che  giornalmente  gli  si  propongono.  Altre  che  fanno  del  vittimismo  il  loro  fine;  dove  ogni  loro  fallimento  è  sempre  imputato  a  chi  vuole  il  loro  male.  Questi  personaggi  si  possono  definire :  mezze  cartucce!

Poi  ci  sono  altre  persone  che  si  definiscono,  a  ragion  veduta,  uomini  con  la  u  maiuscola.  Uno  di  questi  uomini  è  Massimo  Valsesia,  un    atleta  che  ancora  risplenderà  nel  firmamento  dell’UDACE  o  ACSI.

Per  fare  storia,  un  anno  fà,  Massimo,  era  al  culmine  della  soddisfazione:  vittorie  a  non  finire,  vestizione  del  tricolore e tanti  amici  a  condividere  quelle  belle  giornate.

Improvvisa  gli  cade  in  testa  la  classica  tegola  che  mai  t’aspetti.  Il  cuore  non  è  più  quello  di  un  campione.  I  medici  emettono  il  loro  responso :  “il  problema  del  tuo  cuore  si  puo  risolvere  attraverso  un’operazione”.

Dopo  essirsi  pianto  addosso  per  due  giorni  decide  d’affrontare  e  combattere  questa  avversità  che  l’ha  appiedato  e  con  la  determinazione  che  contraddistingue  i  veri  uomini  si è caricato  sulle  spalle  la  sua  Croce  e  si  è  avviato  sul  suo  Calvario.

Non  è  stato  facile  , dopo  aver  sfiorato  la  possibilità  di  finire  su  un carrozzella,  lottare  per  rinascere  ma  lui,  Massimo,  non  si  è  arreso  mai. Certo  nella  sua  scalata  ha  trovato  più  di  un  Cireneo  che  l’ha  aiutato  a  portare  la  Croce.  Ha  sempre  avuto  a  fianco  la  sua  Veronica  pronta  ad  ascigare  le  lacrime  della  disperazione  ma  alla  fine  c’e  l’ha  fatta  e  ora  è  pronto  a  ritornare  in  pista  più  agguerrito  di  prima.

Lui,  Massimo,  ritorna  per  gareggiare  anche  perchè  sa  d’avere  nel  gruppo  tanti  amici  che  gioiscono  per  la  sua  guarigione  e  pronti  ad  applaudirlo  ancora  vincitore.

 

 

Uno  dei  Cirenei

 


CICLOTURISTICA CON DIEGO ROSA E JACOPO MOSCA

CICLOTURISTICA CON DIEGO ROSA E JACOPO MOSCA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

MAGICO TEMPE SFIDA ...L'IMPOSSIBILE

MAGICO TEMPE SFIDA ...L'IMPOSSIBILE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

WEEK.END IMPORTANTE PER I PADOVANI

WEEK.END IMPORTANTE PER I PADOVANI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

Team Armistizio Zerolite in festa

Team Armistizio Zerolite in festa - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

RIUNIONE PROVINCIALE PD IL 27 C.M. A TORREGLIA

RIUNIONE PROVINCIALE  PD IL 27 C.M. A TORREGLIA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

MEMORIAL VILMA E LUIGI DONDI A MASSERANO

MEMORIAL VILMA  E LUIGI DONDI A MASSERANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI C.N.

CAMPIONATO SOCIALE PEDALE CARMAGNOLESE

CAMPIONATO SOCIALE PEDALE CARMAGNOLESE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI V. ZULIANI