Home » Non solo master » I NOSTRI RAGAZZI ... » ARMSTRONG ACCUSA VERBRUGGEN

ARMSTRONG ACCUSA VERBRUGGEN

ARMSTRONG ACCUSA VERBRUGGEN - MASTERCROSSMTB
Torna a parlare Lance Armstrong e, sulle pagine del Daily Mail, scaglia una pesantissima accusa indirizzata ai vertici dell'Unione ciclistica internazionale: "L'ex numero 1 Uci Verbruggen era una figura chiave nella mia via di fuga dai controlli antidoping. Sapeva del mio utilizzo di sostanze dopanti e mi aiutava a nasconderlo. Fu una delle persone che mi permise di portare a termine il Tour de France 1999 nonostante fossi risultato positivo a un test". 


Il texano nell'ultimo periodo sta ricostruendo gli anni passati ad ingannare appassionati e addetti ai lavori nel disperato tentativo di ricucire i rapporti con gli attuali vertici Uci per strappare una riconciliazione e scampare alla squalifica a vita impostagli dalla federazione internazionale. Nel ricostruire l'intero sistema di copertura che per molti anni gli ha permesso di dominare la scena senza mai risultare positivo ai controlli, Armstrong ha fornito nuovi dettagli sulle prescrizioni mediche retrodatate della Us Postal che contraddicono nettamente l'ex presidente Verbruggen, sempre dichiaratosi estraneo alle vicende. 


Il vincitore di sette Tour de France, ormai privato di tutti i successi sportivi e di ogni credibilità, si sta giocando le ultime carte vuotando, finalmente, il sacco: "Non ho più intenzione di mentire per proteggere queste persone che non meritano il minimo rispetto. Io li odio. Ho finito con loro".
lunedì, 18 novembre 2013, ore 13.45