Home » MASTER CSAIN DI CICLOCROSS » ARBORIO 30/11/2019

ARBORIO 30/11/2019

CUCCURULLO, TACCHINARDI E BERTI …SCIALANO AD ARBORIO

CUCCURULLO, TACCHINARDI E BERTI …SCIALANO AD  ARBORIO - MASTERCROSSMTB

 CUCCURULLO, TACCHINARDI E BERTI …SCIALANO AD  ARBORIO

Arborio è un piccolo comune della provincia di Vercelli di neanche mille abitanti che per un giorno si ”veste” da metropoli  grazie alla vulcanica mente del Pres. dell’ASD A Ruota Libera Carlos Nicolello che, caso più unico che raro, ha la capacità non comune di organizzare due gare contemporaneamente, una su strada e una, la 9^ del Master Csain di ciclocross. Ci vuole intraprendenza e una buona dose di coraggio, è vero, ma anche la capacità di circondarsi di persone competenti e capaci come Gianni Riconda che ha collaborato alla stragrande allestendo un inedito percorso davvero interessante. Ottanta i partenti e fra questi delle personalità di altissimo livello come la new entry e senior 2 Alessio Crivello che con  determinazione e,  nonostante una ruota bucata,  porta a casa una grande soddisfazione ai danni dei plurivincitori Riky  Ornaghi e Marco Chiocchetti. Bella e soddisfacente anche la prova del senior 1 Stefano Missiaggia che regala a suo padre Egidio l’ennesima soddisfazione farcita da leader-schip nella generale. Anche il veterano 1 Franco Colombo può essere orgoglioso della sua prova e vive una giornata dalle forti emozioni quando realizza che la gara è sua, più o meno la stessa soddisfazione dello junior Francesco Perolio che precede i pimpanti Nicolò Tumiati e Matteo Moisello. La battaglia più violenta, come spesso accade nel nostro Master Csain, s’è vissuta fra i gentleman 1, quella più dura per eccellenza, dove se per caso ti trovi imbottigliato nelle retrovie come successo a Domenico Agostinone, perdi la possibilità di giocartela  e allora sono Luca Luraghi e  Vincenzo Crivellari a dare spettacolo con quest’ultimo capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo per anticipare di un niente l’educatissimo Luraghi. Ancora una volta il veterano 2 Lele Tacchinardi ha potuto …scialare ed esprimere tutto il suo potenziale offensivo relegando al ruolo di rincalzo Emiliano “Samuray” Paiato che comincia però a rispecchiare il suo valore che potrebbe quanto prima portarlo alla vittoria. La gara dei gentleman 2 è stato un autentico capolavoro di Luca Olivetti che aveva il difficile compito di sbarrare la strada ai due forti amatori quali sono Roberto Redaelli e Massimo Zappa e l’esserci riuscito è motivo di grande soddisfazione. Quando fra i super A si presenta ai nastri di partenza Vincenzo Cuccurullo per tutti gli altri non c’è che incrociare le dita, anche ad Arborio è stato così e l’unico che ha cercato di arginare le sue possenti trenate è stato il ritrovato e tenacissimo Piero Mezzo, visto che Carmine Catizzone era un  … oggetto volante non identificato  e in grave difficoltà. Se fossimo a scuola potremmo tranquillamente dire che il capoclasse Vigilio Berti , super B nato nel lontano 1945, è stato promosso con la media dell’otto, anche se, bisogna dirlo, Pierluigi Scorbatti ed Augusto Bosio avevano pochissimi secondi di ritardo e proprio per questo sono solo…rimandati alla prossima gara. E’ stato un bel weekend anche per l’emisfero femminile che ha visto primeggiare la rientrante donna B  Daniela Di Prima con un’azione bella scintillante e concreta ai danni di Luisa Monetta e Rosella Bazzarello che possono guardare al futuro con ottimismo in vista delle maglie che contano, esattamente come la donna A Lauretta Vecchio e il verdissimo primavera Stefano Barbato. Gradevolissimo il bel ristoro a base di patatine, tartine, stuzzichini, olive e funghetti messe a disposizione del “Bar Route 40” che ci aiutano a …fare famiglia e complimenti   a Carlos Nicolello e Gianni Riconda per tutto il gran lavoro svolto che ci fa sentire come fossimo a casa, componenti della stessa famiglia dove si soffre  e si gioisce a seconda delle circostanze.

Carmine Catizzone

L'Asd Team Benato Bikes grande protagonista

L'Asd Team Benato Bikes grande protagonista - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER LE CLASSIFICHE DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

LA 14' DEL GIRO DEL VENETO DI CROSS

LA 14' DEL GIRO DEL VENETO DI CROSS - MASTERCROSSMTB

TRASFERTA VINCENTE PER I CROSSISTI PADOVANI

TRASFERTA VINCENTE PER I CROSSISTI PADOVANI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO