Home » Non solo master » LIVIO FORNASIERO » A VIVIANI IL GIRO DI REGGIO CALABRIA

A VIVIANI IL GIRO DI REGGIO CALABRIA

A VIVIANI IL GIRO DI REGGIO CALABRIA - MASTERCROSSMTB

Si chiude in bellezza il Giro della Provincia di Reggio Calabria della Liquigas-Cannondale. Dopo il brindisi di ieri Elia Viviani si è ripetuto oggi conquistando la seconda ed ultima tappa della corsa (Lamezia Terme-Reggio Calabria di 191 chilometri), nonché la classifica generale. Il velocista veronese, supportato dall’ottimo lavoro dei compagni, si è imposto nettamente allo sprint superando Colli e Richeze. Per Viviani si tratta del quarto successo su strada mentre il computo delle vittorie stagionali, insieme alla generale conquistata oggi, sale a cinque.
«L’obiettivo di giornata era arrivare al traguardo tra i primi e portare a casa innanzitutto la classifica generale – ha spiegato Viviani -. La seconda vittoria di tappa è stata come la ciliegina sulla torta, arrivata ancora grazie allo splendido lavoro dei compagni: la fiducia loro e del DS Volpi è stata una spinta molto importante. Se questo doppio successo mi rende felice, ancor più soddisfatto mi rende la consapevolezza di quanto sia cresciuta la condizione: la tenuta in salita è migliorata molto e in vista dei prossimi appuntamenti era il segnale che aspettavo».
Viviani fermerà ora la sua attività su strada per affrontare, dal 17 al 19 febbraio, la quarta prova della Coppa del Mondo in pista a Londra. L’appuntamento, nel quale il corridore vestirà la divisa azzurra, sarà una tappa fondamentale per la conquista di un posto per i prossimi giochi olimpici. La Paris-Nice, in programma dal 4 all’11 marzo, segnerà invece il suo rientro in gruppo. «Sono due prove importanti per la mia stagione: a Londra vorrei tornarci in luglio per le Olimpiadi mentre in Francia vorrei fare un salto di qualità nelle corse World Tour» conclude Elia

2^ TAPPA: 1. Elia Viviani (Liquigas Cannondale) km. 191, media 40.200;

2. Daniele Colli (Team Type - Sanofi);

3. Maximilian Richeze (Team Nippo);

4. Roberto Cesaro (Meridiana Kamen Team);

5. Gianluca Maggiore (Utensilnord Named);

6. Elia Favilli (Farnese Selle Italia);

7. Filippo Baggio (Utensilnord Named);

8. Davide Viganò (Lampre ISD);

9. Sonny Colbrelli (Colnago Csf Bardiani);

10. Claudio Corioni (Acqua&Sapone).

 

CLASSIFICA FINALE: 1. Elia Viviani km. 361,8 in 8h31'28", media 42,415;

2. Daniele Colli (Type1) a 8";

3. Elia Favilli (Farnese-Selle Italia) a 16";

4. Maximilian Richeze (Arg-Nippo) s.t.;

5. Roberto Cesaro (Meridiana) a 20";

6. Filippo Baggio (Utensilnord-Named) s.t.;

7. Marco Frapporti (Team Idea-Conad) s.t.;

8. Georg Preidler (Aut-Type1) s.t.;

9. Davide Cimolai (Lampre-Isd) s.t.;

10. Federico Rocchetti (Utensilnord-Named) s.t.

 

 

LE MAGLIE

 

Maglia azzurra - classifica generale: Elia Viviani (Liquigas-Cannondale)