Home » Non solo master » LIVIO FORNASIERO » A BORGORICCO 284 AMATORI

A BORGORICCO 284 AMATORI

A BORGORICCO 284 AMATORI - MASTERCROSSMTB

Ben 284 corridori alla classica amatoriale di S.Eufemia   di Borgoricco per la 22^M.O. Geppino Vecchiato


Borgoricco (Pd). Partecipazione massiccia di 284 corridori a S.Eufemia di Borgoricco, dove i partecipanti si sono contesi la prestigiosa 22^ M.O. Geppino Vecchiato, con l’ottima organizzazione dello staff dell’Asd S.Eufemia diretto da Roberto Vecchiato. Circuito scorrevole di km. 4,900 da ripetere più volte, dove i corridori non hanno lesinato energie per ben figurare. Nella classifica per società, al primo posto il Team Adige Vescovana, seguito da: Uc Ottavio Zuliani, Team Mg K Vis, Iperlando, Eurovelo Cicli. E’ stata una grande giornata di ciclismo, dove la gara ciclistica  è oramai diventata una classica d'estate per i cicloamatori. è stata un successone, sia di partecipazione che di pubblico, con atleti prestigiosi tra i quali, fior di campioni nel settore amatoriale come Giorgio Gretter, Alberto Caneva, Igor Zanetti, che vestono la maglia dai colori dell’iride; Gianmarco Agostini e Ruggero Lorenzin, campioni d'Italia, rispettivamente nell’Acsi-Udace e nella Federciclismo, oltre a ex professionisti quali: Ivan Ravaioli e Sergio Scremin. Molte le novità organizzative, tra le quali il percorso più lungo. Quest'anno si è voluto accontentare gli atleti più attempati e la scelta di far partire i Super A separati dai i Super B è stata vincente. Forse questa è stata l'unica occasione per i Super B di poter gareggiare con i pari età, e questo ha permesso di avere al via 104 corridori in queste due categorie, cosa che non  era mai successa in tanti anni di attività organizzativa. Se i costi del carburante non fossero oggi proibitivi, sicuramente ci sarebbero stati in totale oltre 300 corridori al via,  mancavano infatti  gli emiliani, di solito sempre presenti alla gara. Comunque ci si deve accontentare perchè in questi tempi non si vedono tante gare con un lotto così numeroso partenti. La prima corsa vedeva al via i Super A con oltre una cinquantina di atleti che si davano battaglia per oltre tre quarti di gara , poi un terzetto si staccava e resistendo al ritorno del gruppo riusciva a portare a termine la gara. Si imponeva il lombardo Massimo Brioni sul compagno di squadra Luigi Pegoraro e su Guido Lanaro. Il portacolori di casa Ennio Mumeni regolava in volata il gruppo inseguitore. Gara singola anche per i Super B, con categoria Donne, con oltre 50 corridori al via. Lungo tira e molla con fughe e controfughe per tutta la gara, ma la soluzione era in volata che vedeva vittorioso l'atleta trevigiano Francesco Menegazzi su Giuseppe Moro ed Enrico Giusti, che salivano sul podio. Per la categoria Donne, la vittoria veniva conquistata dalla veneziana Augusta Serci su Monica Carraro e Linda Visentin. Era poi la volta dei gentleman con 50 atleti che si davano battaglia fin dai primi chilometri, poi un sestetto si staccava in avanti e riusciva ad arrivare fino all'arrivo. Vittoria che veniva conquistata da Agostino Durante sul fresco campione d'Italia FCI, Ruggero Lorenzin e su Gianni Boiago.

Sul terzo gradino del podio saliva l'ex professionista Sergio Scremin. Erano 70 i veterani al via con il Campione d'Italia Gianmarco Agostini subito ad imporre un ritmo infernale. Ma sul primo rallentamento si avvantaggiava il veneziano Gianluca Guggia che giro dopo giro, da vero cronomen, metteva tra lui ed il gruppo quasi due minuti. Arrivo quindi a braccia alzate per Guggia e volata di gruppo vinta da Moreno Buso su Giuseppe Chiarolla. Ultima partenza che vedeva le categoria Cadetti, Junior e Senior. Anche qui, una sessantina i partenti che aprivano il gas a tutta e percorrevano il primo giro a oltre 45 chilometri orari di media. Lungo batti e ribatti, poi attacco decisivo di sei atleti, tra cui il fresco campione del mondo Igor Zanetti, l'ex professionista Ivan Ravaioli ed i portacolori dell'Iperlando Trolese e Zuanon. Tentativo solitario di Zanetti a due giri dal termine, ma gli inseguitori riuscivano e raggiungerlo e la volata finale vedeva trionfare Ivan Ravaioli su Daniele Zuanon per i Cadetti-Junior e per Igor Zanetti su Nicola Trolese per i senior. Il trofeo per la società con maggior punteggio, vedeva trionfare l'Asd Team Adige Vescovana di patron Eugenio Vettorello. Naturalmente il merito di questo successo è soprattutto del fantastico "staff organizzativo" dell'Asd S.Eufemia, una squadra ben affiatata e collaudata che ogni volta mette in scena una gara pressochè perfetta. Importante anche la ricca premiazione messa in campo: 5 Tv Color 19", 5 Medaglie d'oro, Telefoni cellulari e altro ancora per un totale di oltre 90 premi assegnati ai primi 11 di categoria e alle prime 5 donne. Per concludere, un doveroso ringraziamento a tutti gli atleti che hanno onorato la manifestazione ciclistica con la loro presenza e hanno reso possibile questo successo organizzativo. Arrivederci ora al prossimo anno con la gara di apertura denominata "Campionato d'Inverno”, che aprirà la stagione Udace 2013 alla seconda domenica di Febbraio.

Arrivo Cat.Donne: 1) Augusta Serci (Gc Marcon); 2) Monica Carraro (LC Officine Meccaniche); 3) Linda Visentin (Ottavio Zuliani)

Cadetti-Junior: 1) Ivan Ravaioli (Eurovelo Cicli); 2) Daniele Zuanon (Iperlando);

3) Marco Toffolo (Asd Cavallino); 4) Daniele Oliviero (Iperlando); 5) Antonio Surian (Uno Team Cittadella).

Senior: 1) Igor Zanetti (2Torri); 2) Nicola Trolese (Iperlando); 3) Elvis Martinazzo (Cima Siai); 4) Eddy Cibotto (Team G&G); 5) Marco Squizzato (Piombinese).

Veterani: 1) Gianluca Guggia (Garpell); 2) Moreno Buso (Team 3B Impianti);

3) Giuseppe Chiarolla (Team Adige Vescovana); 4) Stefano Tura (BluBike); 5) Mauro Pasqual (Fit Lown).

Gentlemen: 1) Agostino Durante (Pioggia in Faccia); 2) Ruggero Lorenzin (Fiordifrutta); 3) Gianni Boiago (Bike Team); 4) Sergio Scremin (Cicli Pengo);

5) Franco Masiero (Team Scapin).

Super A: 1) Massimo Brioni (Team Mg K Vis); 2) Luigi Pegoraro (idem); 3) Guido Lanaro (Carving Club); 4) Ennio Mumeni (S.Eufemia); 5) Walter Lazzarini (Simec-Fanton)

Super B: 1) Francesco Menegazzi (Ottavio Zuliani); 2) Giuseppe Moro (Team Adige Vescovana); 3) Enrico Giusti (Vc Pavan); 4) Renato Malvestio (Cicli Olympia);

5) Nereo Bazzan (LC Officine Meccaniche).

                                                                  Livio Fornasiero