CAMPESATO E GAMBARELLI ... VITTORIE CHE CONTANO

CAMPESATO E GAMBARELLI ... VITTORIE CHE CONTANO - MASTERCROSSMTB

 CAMPESATO E GAMARELLI ... VITTORIE CHE CONTANO

 

Un cielo limpidissimo e una temperatura primaverile accolgono gli oltre cento amatori che il Team Pedale Pazzo raduna , per l’ultima del master MB Bergamo Cup, alla Madonna della Celle di Borgo D’Ale. Questa volta si corre in senso antiorario rispetto alle ultime edizioni, novità molto apprezzata da tutti quanti. Il percorso, con i suoi 170 mt di dislivello a giro, è quanto di meglio si possa trovare per chiudere in bellezza un Criterium che ha visto un incremento di partecipanti che decretano un ennesimo successo di questo circuito Acsiano sponsorizzato dalla nota azienda Mb Marcello Bergamo. Primi a partire gli junior con i .. cugini senior e subito s’intuisce che Simone Gambarelli ( senior 2) ha la pedalata dei giorni migliori, imprime un ritmo davvero imperioso e ancora una volta centra il bersaglio pieno condannando al Purgatorio sia Riky Ornaghi che Tony Longo mentre nei senior 1 è l'atleta di casa Roberto Formichi a dimostrarsi il migliore dei suoi. C’è un amatore che incarna la passione per la bicicletta, nel senso più ampio del termine, e questo è il veterano 2 Carmelo Cerruto detto cow – boy, una brava persona,  un amatore simbolo per modestia e serietà che spesso viene baciato dalla grazia sportiva ed è capace d'imprese di tutto rispetto e a Borgo dà l’ennesima dimostrazione dominando la gara , realizzando il miglior tempo assoluto e trascinando al podio, tutto HR Team, i suoi amici Domenico “Maciste” Agostinone e Loris Saporiti, un trionfo imitato anche nell’altra categoria … gemella , quella dei veterani 1 dove a vincere è ancora un grandioso Mauro Rebeschi , scortato in gara e sul podio dai suoi gregari di lusso Salva Giampà e Luca Casotto per la gioia del Presidentissimo Biagio Celozzi che si gode la vittoria nella generale del Master Mb Bergamo. Era partito a fuoco scatenando l'inferno lo junior Bianco Federico e sembrava destinato all’ennesimo exploit ma poi, nel corso dell’ultima tornata è Pietro Vitanza a far sentire per primo il suono del micro-chip sui tappeti di zio Poletti in volata sul fortissimo federale della Ecodyger. Il gentleman 1 Giuanluigi Leo non è stilisticamente perfetto ma è un combattente nato che sa accendere la battaglia, ha potenza fisica e solidità mentale e come se non bastasse ha pure testa calda e gambe buone  che menano di brutto, domandare ad Alessio Fangazio e Renato Valentini arrivati nell’ordine please. Stessa identica cosa possiamo dire dell’altro gentleman , quello 2, dove il varesino Vincenzo Cuccurullosi dimostra come il vino il vino, quello di qualità, quello che più invecchia e più diventa buono e porta alla ragione il capoclasse Alessandro Albieri che anticipa di un amen Gian Mauro Maggiolo. Ancora e sempre  l’imbattibile Bum Bum Ballini nei debuttanti, fa quello che vuole sui pur bravi Pietro Garroni e Gabriele Miazza e realizza ancora una volta il miglior tempo assoluto della sua fascia, quella dei tre giri dalla quale emergono ancora una volta il cannibale Lucio Pirozzini ( super a) su Giovanni Giacchetti e Giulino Garlaschè e nonno Matteo Petrucci ( super b) che presenta il conto sia a Giovanni Roncon che a Giuseppe Rondi. Troppo forte si è rivelata la donna A e portoghese Ana Isabel Costa Pinto sulle volitive laura Vecchio e Martina Galliani e ottima la ..tetesca di Cèrmania Kathrin Oertel che, battendo  e nettamente Monica Grendene e Silvia Calcagnile , imprime il marchio in ceralacca sulla generale e indosserà la maglia del primato. Ultima categoria quella dei primavera e qui apriamo una bella parentesi su un ragazzo d’oro che ad un certo punto della giovane vita s’è trovato un ostacolo troppo grande da superare, una sfortuna che si presenta sotto forma di infezione che ha fatto temere per la sua vita ma, Marco Campesato, figlio d’arte, ha imparato in fretta a lottare e sostenuto dalla sua meravigliosa famiglia non s’è arreso e ora si riprende le sue belle soddisfazioni festeggiato da tutti vincendo alla grande sull’educatissimo Filippo Gualtierotti e Andrea Belotti per poi festeggiare con tutta la nutrita truppa dei primavera che sfileranno a Bornate , sede di tappa della premiazione finale per ricevere una caterva di applausi perché se li meritano. Bene, abbiamo, anche quest’anno, scorazzato in lungo e in largo tra le colline prealpine, i suoi  laghi e le sue fertilissime campagne , ci siamo divertiti in un’armonia che ci viene invidiata da tutti, abbiamo praticato uno sport sano come la mountain-bike a impatto zero ambientale che ci lascia  a pelle una sana, armoniosa  e piacevole sensazione, abbiamo anche socializzato e quando abbiamo potuto abbiamo aiutato, a nome di tutti,  chiunque fosse bisognoso di una carezza e ora ci accingiamo a festeggiare. A tutti i partecipanti giunga  la profonda gratitudine dei comitati che ci hanno chiesto delle gare, ben 24, alla MB Marcello Bergamo per aver creduto in quello che facciamo, al comitato nazionale Acsi per averci permesso di fare dell’agonismo sano e corretto, a Renato Poletti per la pazienza e la competenza tecnica sulla gestione dei dati informatici e infine a tutte le squadre che hanno organizzato le gare sobbarcandosi un monte di fatica. Ci rivedremo il prossimo anno con lo stesso entusiasmo e voglia di fare perchè riapriremo di nuovo questo frizzante cantiere di … apprendisti campioni. Abbiamo un tempo ragionevolmente lungo quanto un inverno per capire, pensare, studiare e respirare a pieni polmoni la vostra gratitudine, che  dalla base al vertice nazionale non ci avete mai fatto mancare. Grazie davvero.

Carmine Catizzone

PREMIATI DELLE GRAN FONDO ACSI MB BERGAMO 2016

PREMIATI DELLE GRAN FONDO ACSI MB BERGAMO 2016 - MASTERCROSSMTB

Era un modo semplice e democratico per gratificare i nostri afecionados amatori che avevano una gran voglia di correrre delle gran fondo senza sobbarcarsi trasferte costose e lontane dal nostro barcicentro. Questa in sintesi l'idea di prendere cinque belle località del nostro master, sede di tappa delle nostre gran fondo, e disputare  un campionato nel campionato con classifiche di merito a parte per poi premiarli come si conviene nella serata di gala che si terrà domenica 2 Ottobre a Bornate di Serravalle  (ore 18.00). Dopo le bellissime gare di Comnago di Lesa, Sesto Calende, Ameno, Soprana e Gaja'longa risultano vincitori Leonardo Cerutti, Jacopo Barbotti, Manuel Ballinetor, Manuel Calcaterra, Simone Gambarelli, Marco Bacrima, Riky Barbero, Michele Albertolli, Lucio Pirozzini, Giuseppe Calcaterra, Claudia Peretti e Alessia Della Valle che dopo queste vittorie hanno tutto il diritto di pensare positivo.

 

PREMIATI DELLE GRAN FONDO ACSI MB BERGAMO 2016

PRIMAVERA

960

CERUTTI LEONARDO

MTB OMEGNA TEAM

951

RICCI FABRIZIO

BILAKE MIASINO

957

BELOTTI ANDREA

BILAKE MIASINO

971

BIROCCHI MATTIA

MTB OMEGNA 

952

TONATI ALESSANDRO

BILAKE MIASINO

DEBUTTANTI

 

1

BARBOTTI JACOPO

IRIDE CYCLING TEAM

 

13

BALLINI SIMINE

LA CA DI RAN BATTISTELLA

 

2

MIAZZA GABRIELE

MTB OMEGNA 

 

6

BORELLA BIAGIO

IRIDE CYCLING TEAM

 

14

RAMPONI STEFANO

MTB OMEGNA TEAM 

 

JUNIOR

 

100

BALLINI MANUEL

LA CA' DI RAN - BATTISTELLA

 

117

BIANCO FEDERICO

TEAM ECODYGER

 

102

BUSATTA ROBERTO

BICITIME RACING TEAM

 

126

BRUSTIA DANIELE

DARRA RACING TEAM

 

115

JOPPA MARCO

LESSONA BIKE TEAM

 

SENIOR 1

 

201

CALCATERRA MANUEL

CICLI BATTISTELLA

 

362

FUMAGALLI ALESSANDRO

CICOBIKES DSB-NONSOLOFANGO

 

207

FORNARA DAVIDE

CICOBIKES DSB-NONSOLOFANGO

 

217

BIANCO MARCO

CICLI BATTISTELLA

 

229

TORRACO MATTIA

BIKE ADVENTURES

 

SENIOR 2

 

234

GAMBARELLI SIMONE

TERNATESE

 

205

BRUNO FABIO

TEAM LOCCA

 

280

MAZZUERO ANTONIO

IRIDE CYCLING TEAM

 

231

LONGO ANTONIO

IL CICLISTA

 

233

TAINI MAURIZIO

TEAM BIKE TARTAGGIA

 

VETERANI 1

 

434

BACRIMA MARCO

VALDOSSOLA

 

462

PIERMARTERI ALESSANDRO

SKORPIONI MTB

 

451

GUALTIERI VITTORIO CLAUDIO

RAMPIKOSSOLA

 

513

BOTTARINI JACOPO

HR TEAM

 

452

CARLIN ADRIANO

TEAM LOCCA

 

VETERANI 2

 

401

BARBERO RICCARDO

MTB OLEGGIO

 

405

BIONDA DAVIDE

IL CICLISTA

 

400

BALLINI GIUSEPPE

LA CA' DI RAN - BATTISTELLA

 

461

CERRUTO CARMELO

HR TEAM ASD

 

490

GIORDANI ELIO

TEAM 99 MILANO

 

GENTLEMAN 1

 

609

ALBERTOLLI MICHELE

VALCERESIO BIKE RACING TEAM

 

605

LEO GIAN LUIGI

MX PROJET

 

650

STROILI VITTORINO

SKORPIONI

 

616

ALUNNO DANILO

MTB OMEGNA TEAM LAGO D'ORTA

 

635

FORZANI CARLO

TEAM G.M. CERAMICHE

 

GENTLEMAN 2

 

678

ALBIERI ALESSANDRO

TEAM 99 MILANO

 

662

GRANDE DOMENICO

F.LLI OLIVA

 

630

POLETTI ROBERTO

MTB OMEGNA TEAM LAGO MAGGIORE

 

611

DAVO' ROBERTO

TEAM 99 MILANO

 

627

SIGNOR CLAUDIO

IRIDE CYCLING TEAM

 

SUPER "A"

 

812

PIROZZINI LUCIO

AUZATE - MRG

 

800

ALLEGRANZA ALDO

AUZATE - MRG

 

803

GARLASCHE' GIULIANO

AUZATE - MRG

 

811

SARTOR GAETANO

GARBAGNATESE

 

802

CAROZZI PAOLO MATTEO

SPREAFICO VELOPLUS

 

SUPER "B"

 

909

CALCATERRA GIUSEPPE

CICLI BATTISTELLA

 

875

GRASSI EGIDIO LUIGI

CICLI BATTISTELLA

 

893

DE AGOSTINI GIOVANNI

AUZATE - MRG

 

886

PETRUCCI MATTEO

 F.LLI OLIVA

 

889

RONDI GIUSEPPE

ASS. SCUOLA NAZ. MTB

 

DONNE "A"

 

12

PERETTI CLAUDIA

MTB OMEGNA TEAM LAGO D'ORTA

 

15

VECCHIO LAURA

TEAM BIKE SEGRATE

 

91

COSTA PINTO ANA ISABEL

FULVIA PAGLIUGHI

 

64

MENSA SERENA

HR TEAM

 

69

TOSATO KARIN

EMMEBIKE

 

DONNE B

 

1 °

62

DELLA VALLE ALESSIA

SKORPIONI MTB

 

61

OERTEL KATHRIN

Q-510 CYCLING TEAM

 

55

CALCAGNILE SILVIA

MTB OMEGNA TEAM LAGO D'ORTA

 

91

ETOSSI SIMONA

GARBAGNATESE

 

79

BELLATTI SABRINA

CLAMAS TEAM

 

RIPARTE IL CICLOCROSS PALZOLA

RIPARTE IL CICLOCROSS PALZOLA - MASTERCROSSMTB

RIPARTE IL CICLOCROSS PALZOLA DA CAVALLIRIO

 

Lo sponsor c’è,  la passione pure e la voglia di far bene non manca. Ci sono tutti i presupposti quindi per ben operare ripartendo esattamente da dove eravamo rimasti.  Testa, motivazioni e disponibilità al sacrificio possono poi fare  la differenza, come il  “nostro” Master Palzola ha dimostrato nel recente passato dove gli appassionati e anche la… piazza, ci hanno dato credito, si sono divertiti e noi con loro. Ora ripartiamo con quel nuovo entusiasmo che sarà il propellente per il sano appetito di successi sportivi cui ambiamo, credo legittimamente, almeno finchè abbiamo a fianco un comitato organizzatore che ha voglia di rimboccarsi le maniche e un ente come Acsi che , giustamente, detta delle linee guida certe e sicure cui tutti sono invitati a seguire scrupolosamente. Ancora una volta, nello stilare il calendario,  il buon senso ha suggerito molti spostamenti al sabato per evitare collisioni con altri circuiti che si preannunciano ricchi di gare e motivazioni , anche campanilistiche, che ci convincono sempre più che alla fine sarà la qualità l’ago della bilancia che indicherà dove, come e quando andare a correre il ciclocross. Intanto sabato 8 Ottobre partiremo col  nuovo corso in casa Palzola, esattamente come lo scorso anno, se non altro per una forma di rispetto verso Sergio Poletti che della Palzola è titolare e del nostro gruppo amico semplice e sincero e come tale ha già annunciato che in tutte le nostre gare ( ma anche nella MTB) non farà mai mancare il suo pregiato prodotto ai tavoli dei ristori e nemmeno agli organizzatori dei vari Campionati Italiani, Europeri e Challange Mondiale che a breve verranno ufficializzati. Nel calendario che pubblichiamo c'è da considerare che tutto il mese di Gennaio è delegato all'assegfnazione dei vari campionati titolati: Challange Mondiale Acsi, Regionali, Italiani, Europei e Itaiani-staffetta + Lui & Lei. Un ultima cosa:le gare dello scorso master erano 17, ora sono 19 e siamo in trattative per inserire la gara di Casale Monferrato disegnata nella cittadella fortificata che fece storia.

Buon ciclocross a tutti

Carmine Catizzone

 

OTTOBRE        
8 S CAVALLIRIO NO GM CERAMICHE
9 D BORGO D'ALE BI PEDALE PAZZO
15 S  ALESSANDRIA  AL  ASD NATALI BIKE
16 D      
22 S CERRINA M. AL MONTALERO BIKE
23 D      
30 D GIFFLENGA BI FREE BIKE TRIVERO
         
NOVEMBRE        
         
1 M BORNATE VC VELO CLUB VALSESIA
4 S      
5 D CIGLIANO VC U.C. CIGLIANO
12 S SOMMA LOMBARDO VA GM CERAMICHE
13 D      
19 S TORNACO   NO LA VICHIMICA
20 D GARBAGNATE MIL. MI ASD GARBAGNATESE
26 S CASALE MONFERRATO AL EFFE BIKE
27 D BORGO D'ALE BI PEDALE PAZZO
         
DICEMBRE        
         
3 S      
4 D      
8 G MAGLIONE TO BIKE TEAM A RUOTA LIBERA
10 S COSSATO NO-BI PEDALE COSSATESE
11 D      
17 S  COMAZZO  MI  G.S. COMAZZO
18 D GRAVELLONA LOM. PV NOVARA CHE PEDALA
24 S VIGLIANO BIELLESE BI AMICI DEL CICLO VIGLIANO
25 D      
26 L BORGO D'ALE BI PEDALE PAZZO
31 S      
         
GENNAIO         
         
1 D CHALLANGE MONDIALE     
6 V MONCRIVELLO    
8 D REGIONALI    
14 S      
15 D CAMPIONATI ITALIANI    
21 S      
22 D EUROPEI  TINA    
28 S      
29 D STAFFETTA + LUI E LEI     
         
FEBBRAIO        
         
4 S      
5 D AUZATE NO  
         

 

PREMIAZIONE FINALE A BORNATE DOMENICA 2 OTTOBRE

PREMIAZIONE FINALE A BORNATE DOMENICA 2 OTTOBRE - MASTERCROSSMTB

PREMIAZIONE FINALE A BORNATE DOMENICA 2 OTTOBRE

 

La premiazione finale del Criterium Mb Bergamo Cup avverrà domenica 2 Ottobre a Bornate di Serravalle ( uscita consigliata quella di Ghenne - Gattinara), la serata prevede il ritrovo alle ore 18.00 , apericena offerta dal team organizzatore alle ore 18.30 e alle ore 19.30 premiazioni. A breve comunicheremo la lista dei premiati che saranno 10 per ogni categoria ( 13 categorie) e verranno premiate anche le prime cinque società meglio classificate.

Si prega calorosamente a presenziare personalmente e a NON delegare altri per il ritiro dei premi, per una forma di educazione verso chi con tanto impegno si adopera per la buna riuscita del Criterium più lungo e articolato d'Italia di sempre. UIl cuore del master batte e batte forte e con la madrina di casa, Silvia Bertocco, daremo un'ulteriore dimostrazione.

Non mancate, ne vale la pena.

Carcati

n.b. il video sottostante è relativo ai vincitori della passata edizione.