GAJALONGA NEL RICORDO DI POIRE' E POMELLA

GAJALONGA NEL RICORDO DI POIRE' E POMELLA - MASTERCROSSMTB

GAJALONGA NEL RICORDO DI POIRE' E POMELLA 

Ci sono tanti bravi organizzatori nel nostro master Mb Bergamo Cup, Pierfranco Trivi è uno di questi. Di più: è unico! E non soltanto perchè incarna la mountain bike dalla sua nascita, ma anche e soprattutto perchè la incarna, quotidianamente, dentro e fuori dai percorsi. La sua creatura dal nome oramai storico, Gajalonga, vide la luce ben 28 anni fa anche grazie a due amiconi quali Roberto Poirè e Diego Pomella, entrambi saliti al padre troppo presto e che hanno lasciato sulla pelle di Pierfranco Trivi, lividi e ferite mai rimarginate. L’ampio parcheggio a ridosso del santuario del Varallino accoglie i centoquaranta amatori che hanno accolto l’invito e dato spettacolo dando vita a gare dall’altissimo contenuto tecnico, è il caso, per esempio, dei due veterani più forti del momento Domenico Agostinone e Sergio Viola che inscenano una grande fuga risolta dal maresciallo Agostinone nel corso dell’ultimo giro con attacco in discesa alla Nibali che lo porta a realizzare il miglior tempo assoluto , 2h -10’ e 50’’, Viola si consola con la vittoria di categoria  anticipando un totem come Graziano Bonalda. La prestazione dello junior Manuel Ballinetor autorizza a …sognare , per grinta, concentrazione e forza e raccoglie quanto ha seminato vincendo con autorità su Simone Partenope, stesso identico discorso per il senior 2 Gianluca D’Ambros che ha dalla sua esperienza, tecnica e una straordinaria miscela di tecnica , forza e fantasia. Non ci credete? Domandatelo al Longo Antonio e Paolo Bovio finiti nell’ordine. Ottimo anche il senior 1 Edoardo Girardi che è riuscito, non senza difficoltà, ad imbrigliare un granatiere abile e tecnico come Roberto Busatta ma chi ci ha favorevolmente impressionato è stato il gentleman 1 Carmelo Cerruto che non è un semplice amatore, è un Signore, un esempio , un punto di riferimento per lealtà ed educazione ed … educatamente rifila oltre 4 minuti a Fabio Cecchetti e sei a Ferruccio Baudin. Il super B Lucio Pirozzini , lo sappiamo, è un amatore che va forte sia con la pioggia che il sole ed ha grande capacità di cercare sempre il limite, grazie a queste doti innate domina anche a Galliate e indica la strada anche al suo socio super A Claudio Facchini che vince sul pompiere volante Giorgio Bano e Giuliano Garlaschè. Il debuttante Bum Bum Ballini offre una giornata magica a sua madre, ai suoi dirigenti e ai suoi tifosi presentandosi dopo un ora e trenta di gara , tutto solo sotto i coriandoli destinati al vincitore ma anche Gabriele Miazza, secondo,  è stato molto bravo. Vincenz Cuccurullo, gentleman 2 dalla vocazione vincente ha dovuto alzare bandiera bianca, anche se solo negli ultimi metri della gara, davanti alla forza di Alessandro Togni, tenace amatore de Bergem de hura. Troppo forte e motivata la donna A Serena Mensa che domina la sua categoria, anche se, dobbiamo dirlo, la seconda classificata Ilaria Rocca è stata fortemente penalizzata già dopo dieci mt dopo la partenza , vittima incolpevole di una caduta di alcuni super e ha dovuto faticare parecchio a ritrovare un minimo di concentrazione. Fiori e flash infine per la simpaticissima donna B Rosella Bazzarello  e il primavera Fabio Ramponi. I complimenti ai ragazzi della Valle del Ticino che hanno predisposto il percorso con un lavoro cristallino si sprecano, encomiabili gli ex carabinieri che hanno vigilato gli incroci, elogi anche ai vigili, alla c.r.i. e al comune per il lavoro di squadra e ai …ragazzi del gruppo Folliconi per il mega pasta party . Si chiude la festa al santuario del Varallino, siamo tutti stanchi – ci dice Pier Trivi – ma già pensiamo alla prossima edizione nel nome di Pomella e Poirè.

Carmine Catizzone

MAURIZIO DEGLI STEFANI ...RIPOSA IN PACE

MAURIZIO DEGLI STEFANI ...RIPOSA IN PACE - MASTERCROSSMTB

 

Lutto nel ciclismo estense è mancato questa notte Maurizio Degli Stefani,

era ricoverato da una decina di giorni all’ Istituto Oncologico Veneto

Lutto nel mondo ciclistico padovano, è mancato improvvisamente Maurizio Degli Stefani, 58 anni,  era uno stimato artigiano edile, direttore sportivo ciclistico, allenatore, con una passione sconfinata per il ciclismo, se lo ricordano tutti nel paese natale per le molte fattive collaborazioni nelle organizzazioni degli eventi sportivi e non solo di Carceri d’Este suo paese natale e di residenza. E’ stato colpito dalla malattia a luglio dello scorso anno e dopo una serie di cure era uscito ad aprile dall’ ospedale convinto di aver sconfitto il male e di rimontare in ammiraglia, per seguire quei ragazzi a cui tanto ha insegnato, purtroppo invece a giugno di quest’anno le prime avvisaglie del ritorno del linfoma che lo ha colpito e non gli ha lasciato scampo. Dopo aver praticato in gioventù il ciclismo, a fianco di atleti del calibro di Fabrizio Verza e Stefano Bonato, i ciclisti più vincenti nelle file prima del Gs Pilastro, poi diventato Club Ciclistico Este, Passato tra i dilettanti di 3^Serie assieme a Fabrizio Verza, assieme ad altri dilettanti di valore, difese con alterna fortuna i colori del Gs Principe e del Gs Mobili Scaila di Boschi S.Anna (Vr). In seguito riprese la bici per alcuni anni  come amatore, il suo amore per lo sport lo ha spinto a dedicare il suo tempo libero per avviare i giovani allo sport del ciclismo e per qualche anno anche alla pallamano. E’ stato DS oltre con il Club Ciclistico Este ininterrottamente dalla metà degli anni novanta anche dell’UC Rubano e della società ciclistica FDB. Dal carattere solare era un allenatore che portava sempre buon umore agli atleti, sapeva come stemperare gli animi. Sono famosi tra i soci del Club Ciclistico Este i suoi racconti citando spesso quello che per lui è stato il “corridore” per eccellenza: l’ex campione Italiano dilettanti 3^ Serie Marino Bastianello, aveva una memoria da computer sui risultati delle gare e sui nomi degli atleti e delle dinamiche di gara che raccontava a suoi atleti, sempre con enfasi, di ritorno dalle trasferte delle gare a cui la sua squadra partecipava e tante volte vinceva.  Aveva sempre una frase divertente anche per gli avversari e tutti lo ricordano come una persona amabile, estroverso e sorridente, ha avviato al ciclismo tra gli altri: Filippo Baldo, corridore professionista dei primi anni 2000, l’ex professionista Massimo Graziato, ambedue del suo paese natale Carceri d'Este, con Michele Pegoraro e Luciano Chiodin ha avviato al ciclismo Mattia Sinigaglia, ex campione Italiano Juniores, Riccardo Verza azzurro ai mondiali di ciclismo su strada e Nicola Graziato, fratello di Massimo, attuale campione Italiano crono squadre juniores. Aldilà dei nomi e dei risultati dei suoi atleti è stato una splendida persona che si è dedicata pienamente agli altri in maniera entusiastica e ha sempre svolto la sua attività di allenatore in forma gratuita. Lascia sgomenti la moglie Patrizia, i 3 figli: Christian, Andrea e Arianna, i fratelli Massimo, Serena e Antonella, i genitori e tutto l’entourage del Club Ciclistico Este, che con lui ha condiviso sempre bei momenti ed il mondo del ciclismo che ha sempre amato. I funerali si svolgeranno lunedì 17 settembre alle ore 16 nell'Abbazia di Carceri d'Este.

                                                                                                      Livio Fornasiero

MASTER MB BERGAMO CUP 2018

CALENDARIO MTB  2018

MARZO   

17 GOLASECCA (VA)    (GM CERAMICHE)  GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME

24 MIASINO  (NO)        (MTB  LAGO D’ORTA)

31 VILLAREGGIA (VC)  ( PEDALE  PAZZO)

APRILE 

8 SESTO CALENDE (VA) G.F. ( VELO CLUB SESTESE)

15  CERRO MAGGIORE (MI) (GARBAGNATESE) 

22  CARPENZAGO DI ROBECCO S.N.   (HR TEAM)

25 BORGO D'ALE   (BI)  PEDALE PAZZO

MAGGIO 

MAGGIORA (NO) AUZATE MRG

ROPPOLO     (BI)        ( PEDALE PAZZO)      GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME 

GIUGNO 

3 CAVAGLIA   (VC)       ( VELO VALSESIA)     GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME

17 BORNATE   (VC)      ( VELO CLUB VALSESIA)  GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME

24 TRONTANO  (VCO)     (IL CICLISTA)           GIRO DELLE PROVINCE ELVIS GOMME

LUGLIO 

7 SOPRANA    (BI)        ( BIKE TRIVERO)

15 VARALLO / PARONE    (VC)      ( VELO VALSESIA)

21 BIELLA –OROPA  (BI) ( AMICI DEL CICLO)

SETTEMBRE 

2 CANDELO (BI)        ( AMICI DEL CICLO)

9 PONTEVECCHIO (MI)   ( CICLI BATTISTELLA )

16 GAJALONGA  G.F.  (NO)   ( TEAM VERDEAZZURRA)

23 BORGO TICINO  (NO)   (RIDE FOUR FUN)

29 BORGO D’ALE  (BI)  ( PEDALE PAZZO)

REGOLAMENTO TECNICO 18° MASTER  - MB MARCELLO BERGAMO CUP

 

ART.1 IL MASTER SI ARTICOLA IN 20 PROVE E TUTTE APERTE AI TESSERATI ACSI SETTORE CICLISMO + ENTI DELLA CONSULTA.

 ART.2 LE PARTENZE SCAGLIONATE SONO COSI’ SUDDIVISE: DEBUTTANTI, JUNIOR-SENIOR 1 & 2 –VETERANI 1 & 2-GENTLEMAN 1 & 2 - SUPER “A”– SUPER “B”- DONNE “A”– DONNE”B”–PRIMAVERA.

ART.3  NEL NOSTRO MASTER NON SI PREVEDONO  SCARTI E TUTTE LE GARE PREVEDONO UN BONUS DI 10 PUNTI AGLI ARRIVATI.

ART.4 I PUNTEGGI VERRANNO ASSEGNATI AD  OGNI CATEGORIA CON IL SEGUENTE CRITERIO: 50 AL 1° – 45 AL 2° – 40  AL 3° – 35  AL 4° 30-29-28-27-26-25-24-----6-5-4-3-2-1-

ART.5 LA CATEGORIA DEBUTTANTI PARTE SEMPRE CON LA CATEGORIA JUNIOR MENTRE LA CATEGORIA DONNE JUNIOR VIENE ACCORPATA ALLE DONNE "A".

 ART.6 VIENE PROPOSTO  IL  “GIRO DELLE PROVINCE ELSIS GOMME”  CON LE GARE DI GOLASECCA, ROPPOLO,  CELLIO, CAVAGLIA E TRONTANO.

ART.7  LA QUOTA DI ISCRIZIONE E’ FISSATA IN 14 EURO E 18 PER LE DUE GRAN-FONDO.

Art.8 LE NOSTRE GARE SONO GESTITE DA TECNOLOGIA CHAMPION–CHIP E SI USERANNO I CHIP PERSONALI VERDI O GIALLI  RIABILITATI PER L’ANNO 2018. CHI NON POSSIEDE UN CHIP PERSONALE LO PUO’ ACQISTARE DIRETTAMENTE DA SDAM CHAMPION-CHIP ITALIA O SUL CAMPO GARA DEL MASTER MB BERGAMO CUP. E’ ANCHE POSSIBILE NOLEGGIARE UN CHIP (BIANCO) GIORNALIERO AL COSTO DI 5 EURO.

ART.9  LA PREMIAZIONE FINALE DELL’MB BERGAMO CUP  CONTEMPLA  UNA PREMIAZIONE FINALE CON MAGLIA, FIORI, CESTO PER I VINCITORI E GRATIFICAZIONE PER I PRIMI 10 DI OGNI CATEGORIA DELLE CATEGORIE PRIMAVERA - JUNIOR – SENIOR 1 - SENIOR 2 - VETERANI 1- VETERANI 2  - GENTLEMAN 1- GENTLEMAN 2- SUPER “A”- SUPER “B” -  LE PRIME 5 DONNE “A” E “B”.

ART.10 LA PREMIAZIONE FINALE DEL “GIRO DELLE PROVINCE  ELVIS GOMME"  PREVEDE  MAGLIA, FIORI, CESTO PER I VINCITORI E GRATIFICAZIONE PER I PRIMI 3  DI OGNI CATEGORIA. 

ART.12  ARTICOLI, FOTO, COMMENTI E CLASSIFICHE SU MASTERCROSSMTB.IT

ART. 13  NEL CORSO DELLA STAGIONE POTREBBE ESSERE ANNULLATA  QUALCHE GARA O ATTIVATA QUALCHE ALTRA.

ART. 14 PER AVER DIRITTO ALLA PREMIAZIONE FINALE BISOGNA EFFETTUARE ALMENO 10 GARE.

  

UN SENTITO RINGRAZIAMENTO AL GRUPPO “MAGLIFICIO MARCELLO BERGAMO”, AD ELVIS GOMME DI DAVIDE BIONDA, AL GRUPPO DI LAVORO MASTERCROSSMTB.IT E  AI COMITATI PROVINCIALI DI  - MILANO – NOVARA – VARESE - BIELLA - VCO E AL TECNICO INFORMATICO RENATO POLETTI E ALLA OTC COMO PER LA GENTILE COLLABORAZIONE.

 

 

 

PENULTIMA TAPPA A BORGO TICINO , CULLA DELLA MTB

PENULTIMA TAPPA A BORGO TICINO , CULLA DELLA MTB - MASTERCROSSMTB

PENULTIMA TAPPA A BORGO TICINO , CULLA DELLA MTB 

Il bosco del Monte Solivo di Borgo Ticino sarà, per un giorno, il protagonista di un evento sportivo straordinario, una grande novità per il paese e per gli appassionati di mountain bike. Infatti,nella mattinata di DOMENICA 23 SETTEMBRE, si svolgerà una gara, la TERZA edizione della  «Monte Solivo MTB Cup», e gli organizzatori stanno rifinendo in questi giorni gli ultimi dettagli. Ad unire le forze per mettere in piedi un progetto così ambizioso e impegnativo alcuni membri della squadra «No Work Team e Ride For Fun»: Davide Baldo, Emanuele Terazzi. La prova fa eco alla manifestazione dello scorso anno, svoltasi sempre a Settembre dello scorso anno, che ha visto la partecipazione di 160 atleti suddivisi per categorie. È il momento della nostra generazione, tocca a noi dare nuovi input per il bene del paese». Potranno partecipare alla gara gli sportivi tesserati per i vari enti ed in regola con le visite mediche, inoltre la «Monte Solivo MTB Cup» è valevole come prova del «Campionato provinciale novarese MTB», prova «Master MTB MB». «L’organizzazione della gara - continua Baldo - è molto impegnativa. Mi sto occupando delle ultime questioni burocratiche e delle varie autorizzazioni necessarie per il corretto svolgimento della gara. Per quanto riguarda il percorso, abbiamo fatto delle perlustrazioni, ed è stato definito all’100%, in quanto già una piccola parte ricalca quello dello scorso anno, mentre è stata variata una buona parte della tratto finale,in quanto collaudatissimo nelle edizioni precedenti e soprattutto nelle edizioni degli anni precedenti, una su tutte, quella dei Campionati Italiani MTB UDACE organizzati da Nicola Vecchio che vide fra i vincitori anche Carmine Catizzone, l’ideatore e coordinatore del master. Ci saranno delle zone delimitate"Green Zone", dei punti di raccolta autorizzati per la spazzatura dove i corridori durante la gara potranno lasciare borracce o carte, questo per salvaguardare il Parco e agevolare la pulizia da parte degli organizzatori e poi altre zone dove gli spettatori potranno godersi, in sicurezza, la gara, senza intralciarla». In molti hanno dimostrato interesse e appoggio all’iniziativa e stanno collaborando per la riuscita della manifestazione:L'Ente di gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore, l’Amministrazione Comunale, che insieme al Comando di Polizia Locale, stanno collaborando per la concessione dei vari permessi, la Pro loco, l’Acsi, Associazione centri sportivi italiani, che ha inserito l’evento nel calendario, ed infine anche la Parrocchia, che ha messo a disposizione alcune aree dell’oratorio. «Intendiamo creare - aggiunge Baldo - anche una reta collaborativa con le attività commerciali del paese. Alcuni negozi e ditte hanno già deciso di supportare la manifestazione. Ricerchiamo ancora altri sponsor, siamo in attesa di concludere altri accordi, per poter ampliare la visibilità delle attività del paese». Il ritrovo e le iscrizioni, DMENICA 23 SETTEMBRE, sono previste dalle ore 7.30 al centro giovanile, invece la partenza sarà alle 9.30 in Via Valle in prossimità del bosco. Il percorso prevede 0.5 km di lancio su sterrato e 7.9 km, all’interno del Bosco Solivo, completamente sterrati, da ripetere 3 o 4 volte, a seconda delle categorie, distinte in base all’età. Al termine della gara ci sarà il tempo per riposo e ristoro, ed infine si svolgeranno le premiazioni all’oratorio. «Il nostro obiettivo - conclude Baldo - è quello di promuovere e far conoscere il nostro territorio, e ciò che può offrire». Mancano pochi giorni, ma è già molta l’attesa e la curiosità attorno all’evento sportivo, che coinvolgerà sicuramente i molti appassionati, e non solo, che vi parteciperanno.

DAVIDE BALDO

L'ANGOLO DEL POETA

 

LIVIO FORNASIERO

 

I NOSTRI RAGAZZI ...

 

LE CRONACHE DI VALERIO ZULIANI

 

LE CRONACHE DI A. SCARPETTA

 

CAMPIONATO ITALIANO MEDIO FONDO MTB A CALZIGNANO

CAMPIONATO ITALIANO MEDIO FONDO MTB A CALZIGNANO - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER LE CLASSIFICHE DI L. FORNASIERO

GUARDA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MASTERCROSSMTB CHANNEL

MASSANZAGO PREMIA I SUOPI CAMPIONI DI SECONDA SERI

MASSANZAGO PREMIA I SUOPI CAMPIONI DI SECONDA SERI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

23 SETTEMBRE PROSSIMI APPUNTAMENTI PADOVANI

23 SETTEMBRE PROSSIMI APPUNTAMENTI PADOVANI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

A DOSSI DI SALETTO IL CAMPIONATO BASSA PADOVANA

A DOSSI DI SALETTO IL CAMPIONATO BASSA PADOVANA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

PALUELLO DI STRA FA IL PIENO DI CICLISTI

PALUELLO DI STRA FA IL PIENO DI CICLISTI - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

GRANDE PARTECIPAZIONE A PIAZZOLA SUL BRENTA

GRANDE PARTECIPAZIONE A PIAZZOLA SUL BRENTA - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

IL GC BOVOLENTA CONTINUA CON TANTE ATTIVITA'

IL GC BOVOLENTA CONTINUA CON TANTE ATTIVITA' - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

GIRO DEL VENETO EDIZIONE 2018...UN SUCCESSONE

GIRO DEL VENETO EDIZIONE 2018...UN SUCCESSONE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO

A VILLATORA LA 10^ DEL TORNEO DELLE PROVINCE

A VILLATORA LA 10^ DEL TORNEO DELLE PROVINCE - MASTERCROSSMTB

CLICCA SULLA FOTO PER L'ARTICOLO DI L. FORNASIERO