MASTER SPORT & SPORTS 2014

CLICCA SULL'IMMAGINE PER ACCEDERE AL REGOLAMENTO E CALENDARIO.
 
 

 

0000000000000000000000000000000000000000000000000000

 

counter

 

COLOMBO, BONALDA, BERTONA E I BEDOGNI A MIASINO

COLOMBO, BONALDA, BERTONA E I BEDOGNI A MIASINO - MASTERCROSSMTB

ANCHE MIASINO INCORONA COLOMBO,  BONALDA E BERTONA

 

Quelli della MTB Omegna? Belli e vincenti, con un pragmatico progetto in testa: promozione del territorio dove vivono, lavorano e fanno sport e valorizzazione del vivaio, vera linfa di ogni comitato e fiore all’occhiello di un ente come l’Acsi Ciclismo. Proposta che fa tendenza in un paese in cui sostenere lo sport , economicamente , è un’impresa quasi impossibile! Gratitudine quindi al Presidente Renzo Bogianchini  e a tutti i suoi uomini , un gruppo che, dobbiamo dirlo, ci ha aiutato tantissimo ad allargare la base e solidificare le fondamenta del nostro master Sport & Sports, fiore all’occhiello del movimento. Il profumo dei boschi e del lago, che alle prime luci dell’alba sono più intensi, accolgono i 173 amatori che salgono a Miasino, ridente borgo incastonato sulla roccia come un paesino del presepe, sede di tappa della 5^ prova .

Primi ad aggredire l’interessantissimo percorso sono gli junior ed è spettacolo allo stato puro per la lotta all’ultimo colpo di pedale tra Davide Coato,  il campione lariano Manuel Ballini e Federico Bianco. “Non pensavo di farcela –ci dice alla fine Davide Coato – questo Ballini è un osso duro e l’ultima salita l’ho affrontata con … gli occhi chiusi e fuori soglia e ho sofferto davvero tanto.

Foto

Per la cronaca il secondo posto va a Manuel Ballini in volata su un convincente Fede Bianco. Nelle categorie senior e veterani  i … draghi della Ca’ di ran Raschiani hanno corso come sanno fare e infatti il risultato pieno è arrivato ancora una volta, eclatante, esaltante e convincente. Tra i senior se ne sono andati subito Marchino Colombo e "Big Gim" Alessandro Maiuolo, un’azione la loro, devastante ma nel corso dell’ultimo giro, Colombo, ha pensato che è  rischioso arrivare in volata, potresti trovarti un doppiato che ti frena e allora forza l’andatura con un rapportone dei suoi  e mette fra se e Maiuolo una quarantina di tranquillizanti secondi. Terzo un altro grande come Jacopo Bottarini ma a far impazzire di gioia Bepp Nizzola, patron della Ca’ di ran, è anche l’arrivo dell’altro alfiere , il veterano

                                      Foto

Graziano Bonalda , un ragazzo che è abituato a dare il centodieci per cento sul fronte dell’impegno e della grinta e alle parole preferisce il ticchettio dei pedali, musica per l sue orecchie. Oggi vince su un ritrovato Carmelo ”Cow –Boy” Cerruto  e l’ex mastro artigiano  Mauro Milani e intanto, patron Nizzola si gode i ... suoi draghi! Nei gentleman il buon Attilio Bedogni

                                                                                           Foto

si gode la sua giornata da Re leone e sembra dirci : scusate il ritardo, ci tenevo a vincere in questa challange di grandi prospettive. Ha ragione, specialmente scorrendo l’ordine d’arrivo che vede al secondo posto il vincitore delle due ultime gare , Roberto Pasin e il dominatore assoluto della scorsa edizione, Luciano Pomella. Nei Primavera? Cambiano gli scenari e i percorsi, cambia anche il clima ma non cambia mai il vincitore, si chiama Simone e si legge “Ballinetor"  Ballini, da due anni il fiore all’occhiello dei nostri master. La stagione appena trascorsa è stata da incorniciare e quella appena iniziata non è da meno, oggi a farne le spese sono stati Thomas Beltrami e Miazza Gabriele ma anche nei più piccini c’è un piccolo eroe, è l’idolo di casa Fabrizio Ricci che … giganteggia su Roby Sartore e Leonardo Cerutti. La filosofia del super “B” 

Foto

Franco Bertona è quella che non esiste nessun nemico da battere  ma  solo amici con cui confrontarti. Fatto sta che nelle ultime quattro gare  ha conseguito tre convincenti vittorie e se l’appetito vien mangiando, dovranno impegnarsi Matteo Petrucci e Fausto Bellotti a … sparecchiargli la tavola, stessa identica cosa nei super “A”, dove il … nuovo che avanza, Roberto Davò, ancora una volta imbriglia Lucio Pirozzini e Aldo Allegranza. Ritorna a casa con la medaglia al collo anche la donna “A” Serena Mensa,

                                                                           Foto

che ha impresso forza e grazia alle sue pedalate rosa che le consentono di primeggiare su un’ottima Alessia Della Valle e la new entry Ilaria Zavanone mentre fra le dames “B” è sempre la campionessa Simona Etossi

Foto

a fare la voce grossa su una rientrante Angela Agazzone, Kathrin Oertel  e Monica Grendene , la donna che parla ai cavalli.

Senza storia la gara di Fabietto Bedogni, è lui il principe dei debuttanti, lo sanno bene anche Mirko Pellegrini e Miche Gelli. Lasciamo il bellissimo percorso di Miasino coi suoi sentieri fluidi e divertenti, adatto agli esperti ma anche ai principianti e dopo il fantastico ristoro e la corposa premiazione, tutt’e  173 amatori  hanno il sorriso stampato in faccia e la gratitudine nel cuore per aver corso una gara di assoluto livello e i ringraziamenti vanno tutti a Renzo Bogianchini e il suo team. Chapeaux!

Carmine Catizzone

BUONA PASQUA E SERENITA' A TUTTI

BUONA PASQUA E SERENITA' A TUTTI - MASTERCROSSMTB

ABBIAMO SCELTO QUESTO BELLA FOTO DEL NOSTRO FRABERTO PER AUGURARE A TUTTI BUONA PASQUA. LO FACCIAMO CON LA FACCIA PULITA E SERENA DI FABIETTO BEDOGNI, UN MODELLO PER TANTI, UN ORGOGLIO PER NOI DEL MASTER. 

 

 

Sono le 19,30 di venerdi 18/04/2014 e abbiamo finito ora di fettucciare, pulire, segnalare il percorso. Eravamo in sei uomini e ci siamo ammazzati di fatica dalle 8,00 di stamattina perchè la causa è nobile e merita rispetto. Il percorso misura sei km esatti e ad ogni giro ci sono tre strappi secchi di circa cento metri al 20% di pendenza media, un continuo mangia e bevi che metterà a dura prova i muscoli di tanti. L'arrivo è posto in cima ad una salita di 200 MT asfaltata ( 15%) che porta all'ingresso della cava. Credo che meglio di così non si potesse fare. Le categorie dei "draghi" faranno 5 giri per un totale di 30 KM, quelli che draghi non sono, ma menano lo stesso, Super A/B Donne A/B, Debuttanti 4 giri, i Primavera più grandicelli faranno 3 giri mentre i più piccini due. Ci sarà Gian Luca Caputo a speakerare e una buona premiazione. Ricordiamo che tutto il ricavato verrà usato per portare un sorriso a chi lo sport lo vive da una posizione scomoda.

 

CARCATI

CERRO MAGGIORE SU UN PERCORSO INEDITO

CERRO MAGGIORE SU UN PERCORSO INEDITO - MASTERCROSSMTB

A CERRO MAGGIORE RICORDANDO ANGELO GIZZI

 

Nessuno (o quasi) è così straniero da non sapere perché la gara di Cerro Maggiore fa parte del nostro master  da oltre sette anni. Lo sanno  anche i sassi, le foglie e i fili d’erba  per quale motivo questa gara è nata e per evitare che quei pochissimi che ancora danno retta alle sirene d’Ulisse, vengano tratti in inganno da false ideologie, lo spieghiamo noi a chiare lettere come nacque questa gara! Sette anni fa mi recai con l’amico Antonio Cozzi, amatore di provata forza fisica e correttezza morale, negli uffici comunali di Cerro Maggiore da  Angelo Gizzi, assessore allo sport dalle grandi doti umane.

 

 Una volta spiegato che oltre a fare sano agonismo, nelle nostre intenzioni, con il ricavato della stessa, c’era  quella di tendere una mano ad una onlus di nome A.F.P.D. che si occupa di disabili, il buon Angelo Gizzi appese il cartellino “torno subito” alla maniglia dell’ufficio e con uno scooter  volle visionare il percorso insieme a noi. S’interessò  poi dei permessi, di avvisare i contadini della zona, di procurarci una location degna con docce, lavaggi bici, parcheggi, si preoccupò dei ristori e dei fiori, dei premi e dei trofei e pubblicò nel giornalino comunale tutto il materiale della gara. Insomma,  un grande amministratore comunale che scendeva  in campo tra la sua gente, a lavorare sodo. Quell’anno portammo due pullman di disabili in gita a Macugnaga grazie a questa gara.

Foto

Purtroppo, dopo due edizioni,   un brutto male rapì il “nostro” Assessore Angelo Gizzi e da allora la gara la organizziamo anche per ricordare lui. Ovviamente, continua la nostra fraterna attenzione ai ragazzi portatori di handicap ai quali si sono aggiunti i ragazzini Down e tutti quanti saranno invitati ad una gita sul lago Maggiore, una mini crociera che, anche grazie alla fattiva collaborazione di alcuni grandi uomini del master sport & sports che come noi, masticano solidarietà fin da piccoli, come se l’avessero assorbita dal biberon.  Per quanto concerne la gara abbiamo chiesto e finalmente ottenuto i permessi di  entrare nella cava dietro l’Auchan .

                                                               

Dimenticatevi dunque il vecchio, fangoso  e piattissimo percorso delle scorse edizioni e preparatevi ad una gara selettiva e abbastanza dura che farà risaltare le doti tecniche dei draghi  ma divertirà anche coloro i quali non hanno una grandissima preparazione.

CARMINE CATIZZONE

 

PROGRAMMA  7° TROFEO CERRO MAGGIORE E 5° TROFEO ANGLO GIZZI

21 APRILE 2014

 

RITROVO : ORE 7.30 PRESSO CENTRO SPORTIVO PALACEA VIA ASIAGO 19

CATEGORIE : TUTTE ACSI + ENTI

PARTENZE :ORE 9.30 SCAGLIONATE DALLA CAVA CERUTI ( DIETRO AUCHAN )

PREMIAZIONI :  ORE 12.00 PRESSO CENTRO SPORTIVO PALACEA

PACCO GARA A TUTTI GLI ISCRITTI

TRE TROFEI PER LE MIGLIORI TRE SOCIETA’  E  PACCO GARA PER LA QUARTA E QUINTA SOCIETA’

SPEAKER GIANLUCA CAPUTO

RITORNA LA GRAN FONDO DI CAVALLIRIO ( 25 APRILE)

RITORNA LA GRAN FONDO  DI CAVALLIRIO ( 25 APRILE) - MASTERCROSSMTB

 

A CAVALLIRIO PER UNA GRANDE GARA

25 -APRILE-2014

 

Anche quest’anno il giorno 25/04/2014 il gruppo sportivo Cavallirio avrà l’onore e il piacere di ospitare una tappa del Campionato italiano Gran Fondo M.T.B. 

WWW.GRUPPOSPORTIVOCAVALLIRIO.IT

Come l’edizione precedente l’evento sarà denominato TROFEO PALZOLA al quale va il nostro più vivo ringraziamento per la sponsorizzazione accordataci, la gara avverrà sulla distanza di 44 KM e si svolgerà in gran parte all’interno del comprensorio del PARCO DEL FENERA e nell’ambito territoriale dei Comuni di CAVALLIRIO e BOCA, il servizio d’ordine sarà garantito oltre che dal personale del GRUPPO SPORTIVO da parte dell’A.I.B. e degli  AMICI DEL CIRCOLO DELLA CACCIA.

Anche quest’anno durante la manifestazione avremo il piacere di avere una piccola degustazione sia delle RINNOMATE QUALITA’ DEL PALZOLA e, di una produzione locale di vini del BOCA D.O.C., e per chi volesse dare un piccolo contributo sarà presente come l’anno precedente una FIERA DEL DOLCE organizzata dalle mamme della scuola materna di CAVALLIRIO.

Le categorie ammesse sono tutte e al termine della gara ci sarà per tutti i partecipanti un PASTA PARTY  e per chi fosse al seguito e volesse pranzare presso la nostra struttura a disposizione potrà trovare un menù completo al PREZZO di €10 ( BEVANDE COMPRESE).

Gruppo Sportivo Cavalirio

 

PROGRAMMA 

 

RITROVO: ORE 7.00  presso la nostra struttura presente al Parco Comunale di Cavallirio ed è fissato a partire dalle ore 07:00

PARTENZE: ORE 9.30 Scaglionate , aperte a tutte categorieAcsi + Enti

La quota di partecipazione all’evento è fissata in €16.

 

Foto

Nel ringraziare tutti i collaboratori all’evento, e gli sponsor che hanno contribuito AZIENDA VINICOLA ANTICO BORGO DEI CAVALLI CAVALLIRIO, TRATTORIA BAR LA BRUSCHETTA, AUTORIPARAZIONI MONZANI CAVALLIRIO,OFFICINA RIPARAZIONI MACCHINE MOVIMENTO TERRA ER-GA CAVALLIRIO, AL VERDURE’ CAVALLIRIO, LES PETITE CADEAUX EDICOLA CAVALLIRIO, OMNIA SPORT ROMAGNANO SESIA, CANTINE ROGIOTTO BOCA   cogliamo l’occasione per porgere i nostri più cordiali saluti a tutti e VI ASPETTIAMO NUMEROSI.